Focaccia dolce della Befana, ricetta veloce

di Anna Maria Cantarella 0



Oggi parliamo di un dolce tradizionale dell’Epifania: la focaccia dolce della Befana. Si tratta di un impasto a lievitazione lenta, tipico del piemonte, che si serve in occasione dell’Epifania. La tradizione vuole che si metta all’interno una fava secca oppure una monetina che porteranno fortuna al privilegiato che le troverà nella sua fetta. Preparare la focaccia dolce della Befana non è difficile e se avete dimistichezza con la preparazione delle brioches scoprirete che questo è un procedimento molto semplice. I vostri bambini saranno felici di fare una colazione speciale o una merenda insieme agli amici, alla ricerca del portafortuna.

focaccia dolce della befana, ricetta veloce


Ingredienti

200 gr. farina 00 | 200 gr. farina manitoba | una bustina di lievito di birra | 125 gr. zucchero | un cucchiaino raso di sale | una fialetta di aroma limone | 2 uova | 80 gr. burro | 125 gr. latte tiepido (40 gradi) | 70 gr. arancia candita | per decorare: un uovo e granella di zucchero quanto basta | frutta candita a fettine per decorare (opzionale)

Preparazione

  Setacciate le farine in una larga terrina e aggiungete al centro il lievito di birra in polvere.

  Fate una buca al centro del mucchio e versatevi lo zucchero, il sale, l'aroma di limone, le uova e il burro sciolto e tiepido. Amalgamate tutto con una forchetta e piano piano aggiungete il latte.

  Trasferite lìimpasto sul piano di lavoro infarinato e lavoratelo per almeno 10 minuti, allargandolo con i pugno chiusi, sbattendolo sul tavolo e riavvolgendolo fino a completo assorbimento del liquido. Dovete ottenere una massa morbida ed elastica.

  Incorporate l'arancia candita e l'uvetta se la gradite e rimettete l'impasto nella terrina a lievitare, coperto da un canovaccio per almeno 1 ora e mezza. Il volume della pasta deve raddoppiare.

  Schiacciate l'impasto con le mani in una teglia da forno imburrata e infarinata del diametro di 30 cm. Posizionate al centro del cerchio una piccola tazza e tagliare il resto dell'impasto in 16 spicchi senza toccare il centro. Arrotolate gli spicchi su se stessi in modo da creare dei torciglioni. Per semplicità potreste anche realizzare una semplice ciambella con il buco al centro.

  Fate lievitare ancora altri 30 minuti. Spennellate la superfici con l'uovo e decorate con la granella di zucchero. Cuocete nella parte media del forno preriscaldato per 12 minuti circa a 190-200 gradi. A piacere, decorate con frutta candita a fettine.

La ricetta della focaccia dolce della Befana proviene dal ricettario Paneangeli, il famoso brand dedicato alla preparazione dei dolci. Il procedimento è molto facile e la lievitazione, lunghissima nella ricetta della tradizione, è stata ridotta a circa due ore in totale. Per farcire questa soffice brioche potete utilizzare canditi e uvetta. Nella ricetta piemontese della focaccia della Befana in genere si usano il cedro e l’arancia candita insieme all’uvetta, esattamente come si fa nel classico panettone di Natale. Se però i vostri bambini non amano questi ingredienti, sostituite con gocce di cioccolato e il risultato sarà ugualmente ottimo, anche se meno tradizionale.

I dolci della Befana sono in genere caramelle e cioccolatini che si mettono dentro una calza decorata. Noi però vogliamo suggerirvi anche alcune ricette casalinghe: cake pops con il panettone avanzato per l’Epifania5 dolci da mettere dentro la calza della Befana, torta ai datteri e fichi secchi con gli avanzi di Natale.

Photo Credits | margouillat photo / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>