Tiramisù di pandoro con ricotta e gocce di cioccolato

di Ishtar 0



Ancora una ricetta con gli avanzi di pandoro, un tiramisù, forse un po’ scontata come scelta ma vi assicuro che si tratti di una preparazione a dir poco sorprendente se non altro per la farcia, ricotta e gocce di cioccolato. Dessert di fine pasto insuperabile, che potrete decidere di preparare anche con il panettone, il tiramisù di pandoro con ricotta e gocce di cioccolato è un’ottima soluzione per fare fuori gli avanzi dei più classici dolci natalizi. Oltre a farne un unico dolce potrete anche scegliere di realizzare delle copette monoporzione, a seconda della quantità di pandoro a disposizione ed anche della relativa occasione durante la quale dovrete servirlo.

Tiramisù di pandoro con ricotta e gocce di cioccolato


Ingredienti

pandoro avanzato | 500 gr. ricotta | 200 gr. zucchero a velo | gocce di cioccolato | sciroppo di acqua, zucchero e rum per la bagna

Preparazione

  Affettare il pandoro a fette delle stesse dimensioni rettangolari e metterle da parte.

  Adesso lavorare la ricotta con lo zucchero a velo ed unire le gocce di cioccolato.

  Irrorare il pandoro con la bagna quindi farcire gli strati con la crema di ricotta. Decorare a piacere con la crema rimasta grazie ad un sac a poche e conservare in frigo fino al momento di servire.

  Quindi tagliare a fette e porre nei piatti da portata.

Il tiramisù viene quindi realizzato ponendo come base una fetta rettangolare di pandoro, bagnata poi con dello sciroppo di acqua, zucchero e rum, e farcito con una crema di ricotta arricchita con delle gocce di cioccolato. Inutile descrivervelo, dovete assolutamente provarlo. Diciamo pure che la consistenza del pandoro sia tutt’altra cosa rispetto quella dei classici savoiardi. Un’alternativa per gli amanti dei canditi consiste nell’unirli alla crema in aggiunta alle gocce.

Altre ricette sul tema? Il tiramisù alla ricotta dei Menù di Benedetta, il tiramisù ai frutti di bosco con gli avanzi di pandoro e i cupcake di pandoro, ottimi a colazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>