Ricette pasquali, gli hot cross buns

di Ishtar Commenta



Li ho scoperti qualche anno fa su un blog di cucina. Non li avevo mai sentiti nominare nè mai visti o assaggiati, ed è un peccato perchè meritano veramente. Sto parlando degli hot cross buns, dei panini dolci paquali che si preparano in Gran Bretagna durante questo periodo. Questi panini dolci con cannella e uvetta si consumano generalmente il venerdì santo anche se vengono preparati durante la quaresima in genere.

Si mangiano a colazione tagliati in due e spalmati con il burro. Questi deliziosi e soffici panini recano in superficie una croce, a ricordare la crocifissione di Gesù. La preparazione degli hot cross buns è abbastanza lunga ma proprio in questo risiede il segreto della loro sofficità: nella doppia lievitazione. Innanzitutto si scioglie il lievito nel latte tiepido e si aggiunge lo zucchero.

Hot cross buns


Ingredienti

180 ml latte | 1 cubetto (20 gr) 1 cubetto di lievito di birra fresco | 1 cucchiaio zucchero | 250 gr. farina 00 | 250 gr. farina manitoba | 50 gr. zucchero di canna | 50 gr. burro a temperatura ambiente | cannella, chiodi di garofano e noce moscata in polvere | 1 pizzico sale | scorza grattugiata di limone | 2 uova | 100 gr. uvetta | Per lucidare: 1 uovo | 1 cucchiaio latte | Per la croce: 60 gr di zucchero a velo | 1 cucchiaio latte

Preparazione

  Sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido. Unire lo zucchero e lasciar riposare per 10 minuti. In una ciotola a parte mescolare le farine, lo zucchero di canna, la cannella, la noce moscata ed i chiodi di garofano. Unire sale e scorza di limone.

  Trascorso questo tempo aggiungere il latte lievitato alle farine. Aggiungere gradualmente le uova, una alla volta. Aggiungere infine unire il burro e lavorare bene il tutto fino ad ottenere un impasto elastico. Unire per ultima l'uvetta ammollata e strizzata.

  Mettere l’impasto a lievitare in luogo tiepido per 1-2 ore, fino al raddoppio del volume.

  Una volta lievitato lavorare la pasta e dividerla in 12 pezzi uguali. Riporre i pezzi ben distanziati su una teglia foderata di carta forno. Fare lievitare ancora 30 minuti fino al raddoppio. Spennellarli con l'uovo sbattuto con il latte. Pre-riscaldare il forno a 200˚C. Incidere una croce con un coltello imburrato su ogni panino. E cuocere in forno a 180 C° per circa 20 minuti.

  Nel frattempo preparare la glassa per la croce mescolando lo zucchero a velo col cucchiaio di latte fino ad avere un composto consistente. Disegnare una croce di glassa con l'aiuto di una tasca da pasticcere, lasciarla asciugare e servire.

Nel frattempo in una ciotola si mescolano i due tipi di farina, si aggiunge il latte, poi, una alla volta,  le uova, ed infine il burro e lo zucchero di canna. Per ultime le uvette. Si impasta con le mani per ottenere un composto sodo che si mette a lievitare per 1-2 ore in luogo asciutto. Trascorso questo tempo si procede con la formazione delle palline sulla cui superficie si andrà ad incidere una croce con il coltello, che poim una volta cotti, si andrà a riempire con la glassa.