Meringhe alle nocciole e gocce di cioccolato

di Anna Maria Cantarella 0



Le meringhe alle nocciole e gocce di cioccolato sono un dolcetto soffice e leggero, semplice da preparare, che io trovo perfetto per accompagnare il tè del pomeriggio ma anche per finire un pasto con un dolcetto dal gusto delicato. Simili a dei croccanti biscotti, queste meringhe alle nocciole sono il giusto connubio tra la dolcezza delle meringhe e il profumo delle nocciole e a differenza delle tradizionali meringhe – che possono risultare un po’ vetrose – dentro restano morbide e umide.

meringhe alle nocciole


Ingredienti

60 gr. granella di nocciole tostate | 2 albumi | 170 gr. zucchero | 50 gr. gocce di cioccolato | sale | olio di semi di arachidi

Preparazione

  Sbattete gli albumi con lo zucchero in una ciotola a bagnomaria con acqua calda non bollente.

  Quando notate che lo zucchero si è sciolto completamente togliete la ciotola dal bagnomaria e continuate a montare gli albumi per 10 minuti circa, fino a quando non diventeranno lucidi e solidi.

  A questo punto incorporate delicatamente le nocciole e le gocce di cioccolato, mescolando sempre nello stesso senso per non smontare la meringa.

  Preparate una leccarda da forno rivestita di carta forno e spennellata con olio di semi di arachidi. Versate il composto a mucchietti o cucchiaiate, in modo da creare i biscotti.

  Cuocete in forno già caldo a 90 gradi per 1 ora circa, meglio se forno ventilato. Dopo 10 minuti tenete lo sportello aperto di qualche centimetro in modo da far uscire il vapore.

  Tirate fuori le meringhe dal forno e staccatele dalla carta solo quando saranno raffreddate. Potete decorarle con filini di cioccolato fondente fuso e poi servirle quando si sarà asciugato.

I biscotti meringa  e nocciole – che da qualche parte sul web hanno definito cookies di meringa – hanno il vantaggio di essere un dolce che si fa con pochissimi ingredienti e con una preparazione banale, nonostante richiedono – come tutte le meringhe – una lenta cottura in forno a temperatura bassa.

La temperatura ideale di cottura è 90 gradi in forno ventilato, facendo attenzione ad aprire leggerissimamente lo sportello per fare fuoriuscire l’umidità. Ogni forno però ha le sue caratteristiche e soprattutto, difficilmente i forni casalinghi riescono a mantenere sempre costante la temperatura. Regolatevi dunque controllando spesso le meringhe e spostando il vassoio in diverse zone del forno in modo da garantire una cottura uniforme sia in alto che in basso. Se notate che le meringhe si stanno scurendo, abbassate la temperatura, se invece dopo molto tempo risultano ancora umide aumentate leggermente. Tiratele fuori solo quando sono completamente asciutte.

Altre ricette di meringhe:

Come fare le meringhe al forno e in microonde
Gateau di meringhe alla mandorla e cioccolato
Meringhe rosa alle fragole
Meringhe di Natale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>