Marmellata di fragole e aceto balsamico, ricetta

di Anna Maria Cantarella 0



Una marmellata di fragole e aceto balsamico è la ricetta perfetta per provare un nuovo gusto, nuovi profumi in cucina e un’aroma inusuale che vi conquisterà. Cosa c’è di straordinario? Non molto, almeno per quanto riguarda la preparazione che resta semplice e abbordabile anche dai più inesperti, ma sicuramente l’aggiunta dell’aceto balsamico dona quel pizzico di profumo in più che rende questa confettura di fragole un po’ più originale del solito.

marmellata di fragole e aceto balsamico


Ingredienti

un chilo di fragole | un limone | 450 gr. zucchero di canna | 2 cucchiaio aceto balsamico

Preparazione

   Lavate le fragole, eliminate il picciolo e tagliatele a pezzetti. Mettetele in una ciotola insieme allo zucchero, al succo di limone e all'aceto balsamico e lasciate a macerare per 30 minuti. Se avete più tempo potete lasciare la frutta a macerare anche per 8 ore in frigorifero.

   Trascorsi 30 minuti (oppure qualche ora) trasferite tutto in una casseruola e fate cuocere a fiamma dolce per almeno 40 minuti, schiumando la preparazione quando serve, fino ad ottenere la consistenza desiderata. Fate la prova del piattino: versate un cucchiaino di marmellata su un piattino, se non sbava e rimane compatta la marmellata è pronta.

   Spegnete il fuoco. Se desiderate una consistenza molto vellutata potete passare la marmellata al setaccio, altrimenti procedete a invasare la marmellata.

   Trasferite la marmellata di fragole ancora calda nei vasetti sterilizzati e capovolti. Fateli raffreddare a testa in giù e poi conservateli in un luogo fresco e asciutto fino al momento di aprirli.

C’è chi utilizza la marmellata di fragole per accompagnare formaggi o altri piatti salati e aggiunge anche un rametto di rosmarino, ma se avete in mente una marmellata di fragole per farcire crostate o biscotti evitate questi esperimenti e preferite il procedimento tradizionale. Si può anche fare una marmellata di fragole senza zucchero ma in questo caso è consigliabile utilizzare la stevia o altro dolcificante naturale perchè, a differenza di altri frutti che sono molto zuccherini, le fragole da sole non sono troppo zuccherate e la marmellata risulterebbe troppo poco saporita.

Per la preparazione della marmellata di fragole e aceto balsamico potete seguire anche un procedimento più lungo, che prevede di mettere frutta, zucchero e aceto balsamico in una ciotola a macerare per una notte intera. Il giorno dopo si procede con la cottura e con questo metodo la marmellata acquista un gusto più intenso e la frutta si macera di più garantendovi una marmellata più cremosa.

Di ricette della confettura di fragole ce ne sono tantissime. Di seguito le migliori:

Marmellata di fragole fatta in casa
Marmellata di fragole della nonna
Marmellata di fragole Bimby
Crostata di marmellata di fragole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>