Marmellata di fichi, ricetta senza zucchero

Spread the love

marmellata fichi senza zucchero

Io continuo imperterrita con le ricette autunnali e oggi vi propongo la marmellata di fichi senza zucchero. La buona cucina non è solo una questione di belle ricette e tecnica perfetta; si tratta anche di scegliere i giusti ingredienti, naturali e secondo la giusta stagionalità, perchè così si risparmia e si guadagna in denaro e in salute. I fichi stanno ormai scomparendo ma da qualche parte potreste ancora trovare i settembrini. Sono piccoli, più scuri ma dolcissimi e sono perfetti per fare la marmellata di fichi senza zuccheri aggiunti, con sola frutta, acqua e scorzette di limone o pezzetti di mela. Sia il limone che la mela contengono pectina, un addensante completamente naturale che farà diventare la marmellata di fichi densa e cremosa, perfetta per essere spalmata.

Tra tutti i frutti autunnali i fichi sono quelli che preferisco. Io sono molto golosa e i fichi, che sono molto zuccherini, hanno per me tutta l’attrazione della dolcezza. Aggiungere ancora zuccheri ad un frutto così ricco sarebbe uno spreco, anche perchè io non amo le marmellate eccessivamente stucchevoli. Anzi, per smorzare leggermente il sapore dolcissimo, in genere aggiungo alla marmellata di fichi anche il succo di un limone, che dà quella punta di aspro che non guasta. Prima di mettere la marmellata nei barattoli, ricordate di sterilizzare i barattoli. Per farlo potete metterli in forno caldo a 200 gradi oppure fateli bollire in acqua. Poi asciugateli con un panno asciutto di cotone e riempiteli di marmellata di fichi. Chiudete il barattolo e capovolgetelo per creare il sottovuoto. Quando il barattolo si sarà raffreddato, conservate la marmellata in posizione normale.

Lascia un commento