Frittelle di riso per la Festa del papà

di Redazione 0

Frittelle di riso per la Festa del papà

Un dolce da preparare per la Festa del papà, facente parte della tradizione di numerose regioni, sono le frittelle di riso. Piccole palline golose caratterizzate da un involucro croccante ed irresitibile e da un interno dolce e morbido, vengono passate nello zucchero semolato appena dopo cotte, dopo essere state disposte in una ciotola contenente carta assorbente da cucina, per far si che l’unto in eccesso venga assorbito.

Le frittelle di riso rappresentano un dolcetto senza troppe pretese tanto da appartenere alla categoria della cucina povera, quella nella quali gli avanzi di riso cotto potevano dare vita a preparazioni allettanti con poco, proprio come queste frittelle. Non richiedono troppa abilità ma si consiglia di preparare il riso con un certo anticipo, in modo che, una volta freddo, sia più semplice da maneggiare e da modellare senza alcuna difficoltà. Le frittelle vanno preferibilmente consumate in giornata, anche se è inutile negare che diano il loro meglio appena cotte. Possono essere aromatizzate a piacere, scorza di arancia o di limone in primis, ma anche vaniglia o liquore, a seconda dei gusti.

Altre ricette per la Festa del papà sono le frittelle di San Giuseppe, i bignè di San Giuseppe, con la ricetta di Anna Moroni e quì un intero menù pensato per un pranzetto goloso da dedicare al proprio papà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>