Dolci light: il tiramisù leggero alle fragole

di Anna Maria Cantarella Commenta



dolci light tiramisù leggero fragole

Il tiramisù ahimè, è dolce super calorico. Tra mascarpone, uova e panna montata possiamo pure perdere il conto delle calorie e visto che si avvicina l’estate e la prova costume incombe minacciosa, per un po’ forse sarà meglio evitare i dolci troppo calorici. Io amo da morire la ricetta del tiramisù tradizionale ma questa versione light del tiramisù la trovo ugualmente deliziosa. E’ leggero ma gustosissimo, fresco e facilissimo da preparare. Invece di essere preparato con il caffè come il tiramisù classico, i pavesini sono insaporiti da una delicata bagna a base di acqua, zucchero e un pizzico di limoncello che dà un aroma speciale anche alla crema di yogurt e formaggio. Nella preparazione delle coppette, le fragole lasciate macerare insieme allo zucchero e al limone, si alternano agli strati di crema.

Se preferite evitare il limoncello, potrete aromatizzare la bagna semplicemente aggiungendo il succo dei limoni freschi, oppure il succo delle fragole lasciate a macerare, così anche i bambini potranno assaggiare il tiramisù alle fragole. Con le dosi che vedrete nella ricetta io ne ho ricavato quattro coppe abbastanza grandi, ma se volete potete aumentare leggermente le dosi e preparate il tiramisù nello stampo, come si fa normalmente.

tiramisù leggero alle fragole


Ingredienti

250 gr. yogurt alla fragola | 100 gr. formaggio cremoso tipo philadelphia | pavesini | 250 gr. fragole | succo di un limone | zucchero | limoncello

Preparazione

  Tagliate le fragole, spruzzatele di succo di limone ed eventualmente aggiungete un po' di zucchero.

  Montate lo yogurt con il formaggio, fino a ottenere la consistenza di una spuma.

  Bagnate i pavesini con un sciroppo fatto di acqua, zucchero e un po' di limoncello. Non ci sono dosi, regolatevi secondo i vostri gusti ad aggiungere lo zucchero e il limoncello.

  Componete il tiramisù nelle coppe mettendo sul fondo una cucchiaiata di fragole, quindi i pavesini e la crema di yogurt. Proseguite con gli strati fino al termine degli ingredienti. L'ultimo strato dovrà essere di crema. Mettere in frigo a rassodare.