Crostata di farina gialla e mirtilli dei Menù di Benedetta

di Ishtar 0



La crostata di farina gialla e mirtilli dei Menù di Benedetta rappresenta un dolce sicuramente diverso dal solito, almeno per ciò che riguarda l’utilizzo della farina di mais, la fioretto nello specifico, che regala all’impasto una friabilità ed una rusticità mai viste. Insomma, un tocco di classe per rendere un dolce piuttosto comune una vera e propria chicca. La ricetta non differisce poi molto, nell’esecuzione,da quella di una normale crostata, con la differenza degli ingredienti utilizzati.

Crostata di farina gialla e mirtilli


Ingredienti

100 gr di farina | 100 gr di farina fioretto | 100 gr di zucchero | 100 gr di burro | 1 uovo | mezza bustina di lievito | sale | 400 gr di mirtilli | 1-2 cucchiai di pangrattato

Preparazione

  Preparare la frolla unendo in una ciotola o nel robot le due farine, 50 gr di zucchero e il burro a pezzi. Lavorare fino ad ottenere un composto sabbioso, quindi aggiungere anche l'uovo ed il lievito ed un pizzico di sale.

  Creare una palla, fare riposare in frigo avvolta nella pellicola trasparente per 30 minuti.

  Dividere l'impasto in due, stendere il primo e rivestire una tortiera quindi bucherellare il fondo con una forchetta, spargere sopra il pangrattato, poi i mirtilli mescolati con lo zucchero rimasto.

  Porre sopra l'altro disco di pasta frolla e cuocere in forno caldo a 180 °C per circa 30 minuti.

A costituire il ripieno tanti mirtilli freschi buoni e succosi in alternativa alla solita marmellata già pronta. Insomma, ci troviamo di fronte ad un mix di gusti e consistenze irripetibile. La crostata di farina gialla e mirtilli è ottima non solo a colazione, ma anche come dessert di fine pasto. Servitela a fette ed accompagnatela con un ciuffo di panna montata, una pallina di gelato o ancora un cucchiaio di salsa alla vaniglia. Provate anche la crostata morbida ai mirtilli, la crostata di ricotta con fragole e mirtilli e il dolce rotolo ai mirtilli.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>