Crostata alla panna cotta

di Ishtar 0



La crostata alla panna cotta rappresenta un dessert a dir poco godurioso: unisce alla golosità rassicurante di una comune crostata un ripieno da leccarsi i baffi, a base di panna cotta, il tutto arricchito con marmellata e more fresche; cosa volere di più? Ottima per stupire i propri ospiti al termine di un pranzo o una cena, si presta a diventare il dessert ideale delle occasioni festive e formali: curandone al massimo la presentazione porterete in tavola un dolce davvero unico.

Crostata alla panna cotta


Ingredienti

Per la base: 300 g farina | 60 gr di zucchero | 225 gr di burro | 3 tuorli | 170 ml acqua ghiacciata | sale | Per la panna cotta: 250 ml panna | 75 gr di latte | 75 gr di zucchero | 6 g colla di pesce | vaniglia | Per la decorazione: more qb | confettura di more | menta fresca

Preparazione

  Iniziare con la panna cotta: versare il latte e lapanna in una pentola, portare a bollore unendo lo zucchero e i semi di vaniglia. Spegnere la fiamma ed unire la gelatina fatta ammorbidire in acqua fredda e strizzata. Mescolare bene e fare raffreddare, quindi porre in frigo per 15 minuti.

  Passare alla pasta frolla: impastare tutti gli ingredienti ma velocemente e fino ad ottenere un composto sbriciolato. Adesso unire anche l'acqua e impastare fino ad ottenere una palla. Porre in frigo, avvolta nella pellicola.

  Dopo 30 minuti stendere la pasta tra due fogli di carta forno e foderare uno stampo da crostata. Mettere in frigorifero 10 minuti quindi coprire con carta forno e fagioli secchi.

  Fare cuocere per 35 minuti a 170°C quindi sfornare, fare raffreddare e spalmare il fondo con della marmellata, quindi con la panna cotta ancora morbida e trasferire in frigo per 20 minuti.

  Completare con le more e la menta fresca.

La realizzazione non è difficile, ma richiede del tempo in quanto consta di due fasi, quella relativa alla preparazione della pasta frolla e quella inerente la panna cotta. La prima dovrà poi essere cotta in bianco, la seconda dovrà invece riposare in frigo per il tempo previsto dalla ricetta. Una volta effettuate queste due operazioni preliminari non dovrete fare altro che farcire la base con uno strato di marmellata e coprirla con la panna cotta, quindi conservare in frigo per il corretto rassodamento. Provate anche la panna cotta alla vaniglia e la crostata di banane e crema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>