Crème brûlée al cioccolato con la panna

di Fabiana 0



Che c’è di più classico di una buonissima crème brûlée? Nulla, ma oggi optiamo per  la crème brûlée al cioccolato con la panna, variante del tradizionale dolce al cucchiaio francese.

Si tratta in effetti di un dolce di origine francese che risalirebbe al 1691. Il nome e la preparazione la rendono piuttosto simile alla alla crema catalana, ma non mancano le differenze.

Crème brûlée al cioccolato con la panna


Ingredienti

600 ml di panna liquida
 | 1 stecca di vaniglia | 300 g di cioccolato fondente, tritato | 4 tuorli di grandi dimensioni
 | 60 g di zucchero a velo, setacciato - 4 cucchiai circa di zucchero semolato

Preparazione

   Versate la panna all’interno di un pentolino con il fondo spesso, tagliate verticalmente la stecca di vaniglia e aggiungetela alla panna. Scaldate la pentola fino a quando la panna non sarà diventata ben calda, ma non bollente. Coprite con un coperchio e lasciate in infusione per almeno 30 minuti.

   Togliete la stecca di vaniglia e con un coltello togliete i semini di vaniglia lasciandoli cadere nella panna. 

Adesso riscaldatela di nuovo e toglietela dal fuoco.

   Tritate il cioccolato e aggiungetelo all’interno della panna. Non appena il composto sarà diventato sciolto e cremoso lasciatelo raffreddare lentamente. Nel frattempo mettete i tuorli d’uovo e lo zucchero a velo in una ciotola, poi mescolate con un cucchiaio di legno fino a quando non saranno risultati del tutto cremosi. 


   Nel frattempo, mettete i tuorli e lo zucchero a velo in una ciotola, mescola con un cucchiaio di legno fino a quando saranno molto cremosi, poi aggiungete la panna calda al cioccolato. Dividete il vostro composto all’interno degli stampi (perfetti quelli per il soufflé) e collocateli all’interno di una casseruola a bagnomaria riempita di acqua calda a metà. 


   
Riscaldate il forno a 180°C e lasciate cuocere per circa 30 minuti fino a quando la crema non si sarà solidificata. Togliete gli stampini dall’acqua e poi lasciateli raffreddare, poi ricoprili e lasciateli riposare per 48 ore. 

All’ultimo momento però dovrete realizzare la classica crosticina. Mettete il grill al massimo e riempite la casseruola con l’acqua fredda e i cubetti di ghiaccio, adagiatevi gli stampini e lasciateli cuocere a bagnomaria. 


   Cospargete la superficie con i granelli di zucchero rimetteteli a bagnomaria sotto la griglia bollente oppure fiammeggiali con l’apposita torcia per sciogliere e caramellare lo zucchero. Servite subito la vostra squisita Crème brûlée al cioccolato.

La crème brûlée va fatta cuocere in forno a bagnomaria a differenza della crema catalana che viene invece preparata sul fornello. Potrete anche arricchire la vostra crème brûlée al cioccolato con della squisita panna. 

CREME BRULEE SENZA LATTE

CREME BRULEE CON CIOCCOLATO E CANNELLA

COCOTTE DI CREMEE BRULEE

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>