Come fare le ciambelle fritte come quelle del bar (ricetta)

di Ishtar 0



Alzarsi al mattino e trovarsi di fronte delle soffici e tiepide ciambelle fritte (come quelle del bar, per intenderci) è  il sogno di molti. Devo ammettere che, se durante la settimana preferisca gustare il mio solito (forse banale ma sempre gradito) latte con i cereali, il fine settimana sia il mio momento dedicato alle tentazioni. Le ciambelle fritte risultano essere perfette a colazione, ma anche a merenda ed in ogni occasione vogliate. Croccanti all’esterno e soffici all’interno, questa ricetta regala dei risultati eccezionali, merito di qualche piccolo accorgimento.

ciambelle fritte come quelle del bar


Ingredienti

200gr di farina 00 | 60gr di farina manitoba | 1 uovo | 30gr di zucchero | 30gr di olio di mais | 140 gr di latte caldo | 30gr di fiocchi di papate | 10 gr di lievito fresco | latte qb per sciogliere il lievito | vaniglia | sale

Preparazione

  Versare il lievito in un bicchiere ed unire un paio di cucchiai di latte tiepido. Scaldare invece i 140 gr di latte e versarli sopra i fiocchi di patate.

  Adesso versare in una ciotola lo zucchero, l'uovo, l'olio ed il lievito sciolto ed iniziare a mescolare quindi unirele farine setacciate. il sale, la vaniglia e i fiocchi di patate sciolti nel latte.

  Impastare bene fino ad ottenere un composto omgeneo e sodo e mettere a lievitare per circa 1 ora.

  Riprendere l'impasto e ricavare delle ciambelle delle stesse dimensioni da porre ancora a lievitare ben distanziate tra loro sulla placca del forno, per 30-40 minuti.

  Una volta lievitate metterle a friggere in abbondante olio di semi ben caldo fino a doratura. Scolare su carta assorbente e servire cosparse di zucchero a velo.

Tra questi l’aggiunta dei fiocchi di patate (quelli per fare il purè, avete presenti) che vengono utilizzati al posto delle patate lesse che si, spesso vengono impiegate nella realizzazione di dolci lievitati per conferire loro ancora più sofficità. Vi consiglio di gustare le ciambelle immediatamente dopo la frittura, ovviamente quando si saranno intiepidite, per apprezzarne al meglio la fragranza. Provate anche le ciambelle al forno dolci, le ciambelline al vino con la ricetta originale e le rosquillas, la ricetta delle ciambelle fritte spagnole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>