I colori in cucina: i biscottini di frolla con la marmellata

di Ishtar 3

 

TEMPO: 30 minuti più 1 ora per il riposo in frigo| COSTO: basso| DIFFICOLTA’: bassa

VEGETARIANA:NO | PICCANTE:NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI


E’ vero che in cucina molto spesso l’aspetto non conta ai fini del gusto, ma è pure vero che anche l’occhio vuole la sua parte e che solitamente veniamo rapiti dai colori accattivanti degli ingredienti e dei piatti che portiamo in tavola.

È di grande importanza l’aspetto estetico dei cibi e la trasmissione di ciò che ci giunge dalla vista di alcuni colori: basti pensare alle sensazioni suscitate dalla vista di alcuni alimenti quali ad esempio una coppa di gelato dai diversi gusti o i colori accesi di alcuni frutti tipo le fragole e le ciliegie, gli ananas o i kiwi. L’acquolina aumenta e la fame anche.

Il colore è quindi strettamente legato al nostro corpo. Non a caso la cromoterapia punta sull’effetto che i colori esercitano sul nostro stato d’animo. Inoltre ogni singolo colore susciterebbe in ognuno di noi sensazioni diverse ed influirebbe sul nostro benessere psicofisico. Per fare un esempio il giallo, un tipico colore caldo, che personalmente associo al sole, comunica entusiasmo, movimento, libertà e ottimismo. Il blu invece diffonderebbe calma e pace interiore.

Personalmente, soprattutto quando si parla di dolci, cerco sempre di puntare sia sui colori che sugli sugli abbinamenti cromatici, per esaltarne l’aspetto, come nel caso di questi dolcetti di frolla, per la cui decorazione ho optato per la confettura di arance e per quella di frutti di bosco.

Biscottini di frolla con marmellata

Ingredienti per 4 persone:

100gr.di burro | 100gr. di zucchero | 200gr. di farina 00 | scorza grattugiata di un’arancia e di un limone | 1 tuorlo (ed eventualmente 1 albume) | 1 cucchiaino di lievito | 1 pizzico di sale | 200gr. di confettura a scelta | 

LA PREPARAZIONE:

  1. Ponete in una ciotola la farina, il burro tagliato a pezzetti, lo zucchero, il tuorlo ed eventualmente l’albume,  le scorze grattugiate e impastate gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

  2. Formate con l’impasto una palla, avvolgetela nella pellicola e conservatela nel frigorifero per un’ora circa.

  3. Trascorso il tempo, prendete l’impasto, prelevate delle piccole porzioni di impasto e ricavatene delle palline della grandezza di una noce, disponetele su di una teglia distanziate tra loro e con l’aiuto della parte finale di un mestolo di legno, formate al centro delle palline un incavo.

  4. Ponete i biscotti in forno già caldo e cuoceteli a 180 C° per 15 minuti circa. Una volta tirati fuori dal forno, farciteli con la marmellata scelta.

[Se cerchi ricette che prevedano l’utilizzo delle marmellate leggi l’articolo sui pasticcini alla marmellata di ribes rosso, o quello relativo agli occhi di bue con marmellata di albicocche. Impara a preparare in casa la marmellata  di giuggiole ]

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>