Cartellate di Carnevale con la Nutella

di Fabiana 0



Tempo di Carnevale e tempo di cartellate, uno dei dolci tipici della tradizione pugliese. Arrivano direttamente dal Salento questi dolci più tipici della tradizione pugliese, perfetti per il Carnevale e il Natale.

Le cartellate sono dolcetti fritti e oggi prepariamo le cartellate con la Nutella, la crema spalmabile per eccellenza in ua ricetta proposta in occasione del World Nutella Day.

Cartellate di Carnevale con la Nutella


Ingredienti

500 grammi di farina | 100 grammi di olio extravergine di oliva | 150 grammi di vino bianco secco | Olio di semi per friggere | Decorazione: | 150 grammi di Nutella

Preparazione

   Preparate l’impasto disponendo sulla spianatoia la farina a fontana, aggiungete anche l'olio extravergine, mescolate un po’, aggiungete il vino bianco secco un po’ alla volta e continuate sempre ad impastare.

   Lavorate bene tutto fino a quando non avrete ottenuto una palla liscia e ben compatta. Ritagliate dei piccoli pezzi d'impasto e poi stendeteli con il mattarello fino a quando non avrete ottenuto delle sfoglie spesse circa 2-3 millimetri. Ora ricavate dalle sfoglie con un tagliapasta seghettato delle strisce di pasta lunghe e larghe circa 4 -5 centimetri.

   Ripiegate ogni striscia su sé stessa e poi pressatele un po’ in modo tale che poterle intervallare con dei solchi larghi almeno quanto il diametro di un dito e creando delle sezioni lisce e strette.

   Arrotolate tutte le strisce fino a quando non avrete ottenuto delle vere e proprie corolle e poi chiudete bene la sfoglia con la parte finale dell'impasto ben legata per evitare che si smontino nel corso della frittura. Ora riscaldate olio di semi in abbondanza e non appena sarà diventato bollente: versatevi all’interno tutte le varie cartellate e lasciate cuocere fino a quando non saranno diventate ben dorate.

   Lasciatele asciugare sulla carta assorbente e poi riempite una tasca da pasticciere con la Nutella e decorate le vostre cartellate.

Preparate le vostre cartellate anche con un certo anticipo e poi decoratele con la Nutella al momento di servirle. Potrete anche arricchirle con dello zucchero a velo: sono veramente squisite e una tira l’altra. 

DOLCI DI CARNEVALE, LE FRITTELLE DI RISO ROMANE

DOLCI DI CARNEVALE, IL LATTE DOLCE FRITTO 

FATI FRITTI DI SARDEGNA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>