Biscotti alle nocciole di Cotto e Mangiato

di Ishtar 0



Complice una discreta quantità di frutta secca da smaltire, ho scelto di preparare questi biscotti di nocciole con la ricetta proveniente da Cotto e Mangiato, semplici da realizzare ma dalla massima resa. Friabili ed a tratti croccanti, perfetti da sgranocchiare per soddisfare la voglia di dolce in qualsiasi momento della giornata. L’utilizzo dello zucchero di canna, a mio parere, conferisce un tocco di gusto che fa la differenza.

Biscotti alle nocciole di Cotto e Mangiato


Ingredienti

100 g di burro | 100 g di zucchero di canna | 2 tuorli | 250 g di farina 00 | 1/2 cucchiaino di lievito | 100 g di granella di nocciole

Preparazione

  Versare in una ciotola il burro morbido a temperatura ambiente. Unire lo zucchero ed amalgamare bene quindi unire anche i tuorli delle uova.

  Aggiungere la farina, il lievito e la granella di nocciole quindi anche un poì di latte, tanto quanto basta per ottenere un composto morbido da lavorare con le mani.

  Trasferire in frigo, avvolto da pellicola trasparente per circa 30 minuti. Stendere l’impasto ottenuto e ricavare dei biscotti tondi.

  Cuocere a 180°C per 20-22 minuti circa. Fare raffreddare e conservare in un contenitore a chiusura ermetica.

Nulla vieta, come sempre, di effettuare le sostituzioni del caso: ottimi anche con le noci o con le mandorle, volendo arricchirli ulteriormente potreste unire le tanto amate gocce di cioccolato che con la frutta secca si sposano in maniera insuperabile. Vanno conservati in luogo asciutto e riparato e mantengono così la loro fragranza caratteristica. Attenzione, perchè uno tira l’altro. A questo proposito perchè non provare anche i biscotti senza glutine alle nocciole, i krumiri di nocciole e cioccolato bianco ed i biscotti semplici alle nocciole, perfetti per tutte le occasioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>