Verdure miste stufate

di Fabiana 0



Nonostante sia primavera sembra che il momento sia ancora quello giusto per la preparazione di piatti caldi ed elaborati: ecco allora le indicazioni per preparare delle deliziose verdure miste stufate utilizzando un po’ tutto quello che avete in cucina. 

Via libera allora ai fagiolini, le patate, le carote, piselli, i broccoli, la lattuga, gli asparagi: tutte verdure primaverili e non solo che consentono di poter preparare un piatto unico, ma anche un secondo piatto completo.

Verdure miste stufate


Ingredienti

400 g di fagiolini - 6 patate - 6 carote - 300 g di piselli - 300 g di broccoli- lattuga - Asparagi - Sedano | 180 gr di burro - 2 cipolle - Sale e pepe

Preparazione

   Pelate le patate e le carote, tagliate a metà la lattuga, lavate con cura anche tutte le altre verdure, i fagiolini, i piselli, i broccoli, gli asparagi e il sedano.

   Si tratta di verdure e ortaggi di una certa consistenza che rimarranno intatti durante le cottura. Dopo aver lavato tutte le verdure, tagliate le cipolle a rondelle. Preriscaldate il forno a 150 gradi. Mettete all’interno della casseruola metà del burro con le cipolle e lasciate cuocere a fuoco basso: non appena le cipolle saranno dorate, potrete aggiungere tutti gli altri ortaggi che avete preparato

   Non appena cominciano ad acquistare colore, aggiungete anche l’altra metà del burro, coprite con un coperchio e lasciate cuocere in forno per circa 1 ora e 30 minuti.

   La cottura procederà lentamente e non appena il liquido delle verdure sarà del tutto evaporato, le verdure continueranno a cuocersi nel burro acquistando sapore e rimanendo sempre morbide. Circa quindici minuti prima della fine della cottura aggiungete anche sale e pepe e servite ben calde.

Dato che sono stufate, le verdure richiedono un tipo di cottura lunga e graduale: stufare è un metodo di cottura in umido in cui va utilizzata solo l’acqua delle verdure che resta dopo il lavaggio e la cottura grasso e a pentola coperta renderà le verdure appetitose e morbide. Il consiglio quindi è di non utilizzare verdure troppo morbide fin dall’inizio. 

INDIVIA RIPIENA CON CARNE E CON VERDURE

CIAUREDDA, LE VERDURE ALLA LUCANA

MINESTRA DI VERDURE DI PRIMAVERA

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>