Cuori di carciofo fritti con mozzarella filante

di Fabiana 0



Sono buoni frutti, al forno, in padella, alla giudia… i carciofi sono un ortaggio molto versatile che si presta a tante preparazioni diverse tutte estremamente buone e piuttosto semplice da realizzare.

La ricetta di oggi è particolarmente invitante visto che si tratta dei carciofi fritti con cuore di mozzarella filante, un dettaglio che li rende ancora più buoni rispetto al solito.

Cuori di carciofo fritti con mozzarella filante


Ingredienti

8 carciofi | 150 gr di Mozzarella | 4 pomodori secchi | 1 limone - Olio per friggere - Sale | Per la pastella: | 250 farina di riso - 1 uovo - 1,5 dl di acqua minerale frizzante - sale

Preparazione

   Pulite i carciofi: eliminate la punta, apriteli e togliere il fieno all’interno fino ad ottenere un cuore tenero. Dovrete mantenente il cuore del carciofo intero senza tagliarlo a metà. Tagliate anche la base del gambo.

   Via via che pulite i carciofi ricordate di immergerli all’interno di una ciotola con l’acqua e il succo di limone per evitare che si anneriscano. Una volta che avrete ottenuto il cuore del carciofo non tagliatelo a metà perché dovrete farcirlo. Lessate tutti i carciofi nell’acqua bollente salata per circa 25 minuti, poi scolateli e lasciateli raffreddare.

   Nel frattempo preparate anche la pastella: sbattete l’uovo in una ciotola con una forchetta e aggiungete un po’ di sale insieme a un po’ di acqua fredda.

   Mescolate e unite gradualmente tutta la farina setacciata e il resto dell’acqua frizzante fino a quando non avrete ottenuto una bella pastella, densa, ma non eccessivamente. Coprite il tutto e lasciate riposare riposare in frigorifero per 15-20 minuti. Nel frattempo preparate la mozzarella a dadini e togliete il liquido il eccesso tamponandolo con la carta assorbente.

   Prendete i carciofi e farcite ogni cuore con qualche dadino di mozzarella e mezzo pomodoro secco a vostra discrezione per arricchire il sapore. Preparatevi per la cottura: scaldate una ricca quantità di olio all’interno di una padella con i bordi alti proprio per evitare che fuoriescano gli schizzi.

   Immergete ad uno ad uno i carciofi nella pastella e lasciateli cuoceteli nell’olio ben caldo facendoli friggere fino a quando non saranno diventati croccanti e dorati. Scolateli con un mestolo in modo per togliere l’olio in eccesso e serviteli ben caldi.

Sono indicati per un antipasto sfizioso, ma anche per un contorno ricco o per un brunch quando avete voglia di qualcosa di sfizioso. La pastella viene preparata con la farina di riso e forse pulire i carciofi non sarà troppo divertente, ma la bontà del risultato sarà senza dubbio appagante.

VELLUTATA CON CARCIOFI E CON CROSTINI

PARMIGIANA CON CARCIOFI FRITTI

CREPES CON PESCE PATATE E VERDURE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>