Vitello con fave e carciofi

di Ishtar 0



Il vitello con fave e carciofi rappresenta un secondo piatto a base di carne particolarmente allettante. Merito, sicuramente, sia delle fave che dei carciofi, ortaggi di stagione che andranno impanati e fritti per accompagnare in maniera sfiziosa gli straccetti cotti in padella con i legumi e pochi altri aromi. Il vitello con fave e carciofi si presta a risolvere sia il pranzo che la cena. Richiede qualche minuto, è vero, ma tutta l’attesa viene ripagata già al primo assaggio.

Vitello con fave e carciofi


Ingredienti

600 g di straccetti di vitella | farina | 1 bicchiere di vino bianco | 400 g di fave | 2 scalogni | 4 carciofi | 1 uovo | 1 limone | olio per friggere | sale e pepe nero

Preparazione

  Fare rosolare lo scalogno tritato con poco olio. Unire e fave e farle cuocere. Nel frattempo passare il vitello a pezzi nella farina e metterli a cuocere con dell'olio.

  Fare sfumare il tutto con del vino bianco ed una volta evaporato prelevare le fave e tagliare i carciofi, puliti, a fette.

  Passarli nella farina, poi nell'uovo sbattuto e friggerli in olio di semi ben caldo fino a doratura. Servire il vitello con le fave insieme ai carciofi fritti.

Prepararlo non è difficile: va servito ben caldo e proprio nella semplicità sta il segreto del suo successo. Non vi suggerisco alcuna variante, è ottimo come da ricetta originale che proviene dalla trasmissione La Prova del Cuoco. La stessa ricetta si presta ad essere realizzata anche con la carne bianca, pollo o tacchino non importa. Provate anche il vitello alla besciamella di Luisanna Messeri, il vitello tonnato, perfetto come antipasto, e l’arrosto di vitello ripieno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>