Quiche di salame, ricotta e scamorza

di Ishtar 0



Ora che, in teoria, si va verso la primavera e che le belle giornate inizieranno ad essere sempre più frequenti, arriva il momento delle prime scampagnate. Io adoro mangiare all’aria aperta in tutto relax con gli amici. A questo proposito la quiche di salame, ricotta e scamorza rappresenta una preparazione adatta a tale tipo di occasioni. Le torte salate, infatti, si prestano in particolar modo ad essere consumate senza posate e non patiscono troppo il trasporto. Alcune, addirittura, diventano più buone dopo qualche ora di riposo; cosa volere di più?

Quiche di salame, ricotta e scamorza


Ingredienti

1 rotolo di pasta brisée fresca | 1 uovo | 1 uovo sodo | 250 g di ricotta | 100 ml di latte | 3 cucchiai di grana grattugiato | 80 g di scamorza affumicata | 80 g di salame affettato spesso | sale e pepe

Preparazione

  Fare rassodare un uovo, quindi sgusciarlo. In una terrina frullare la ricotta insieme al grana, al latte, all'altro uovo e regolare di sale e pepe.

  Unire la scamorza a cubetti ed il salame a dadini e mescolare bene. Rivestire una teglia tonda con la carta forno e stendervi la pasta brisèe, quindi farcire con il composto di ricotta.

  Decorare con l'uovo sodo a fettine e porre in forno caldo a cuocere per 30 minuti a 180 °C.

La quiche di salame, ricotta e scamorza, in particolare, risulta saporita, quasi rustica e ideale da preparare anche la sera prima. Va comunque gustata preferibilmente in giornata per via della presenza della ricotta, ma non temete perchè appena tagliata sparirà nel giro di pochi minuti. La torta prevede in questo caso una base di pasta brisè che trovate tranquillamente presso il banco frigo dei supermercati. Provate anche la quiche ai pomodorini e mozzarella, la quiche al radicchio e stracchino e la quiche alle erbe, ricotta e porro. Dimenticavo, la ricetta proviene dalla Prova del Cuoco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>