Le pizzette gorgonzola, rucola e noci di Tessa Gelisio

di Claudia 0



Mi lascio sempre stuzzicare dalle ricette per gli antipasti, sarà perchè devo ammettere che è sempre il mio momento preferito quando organizzo le cene, mi piace quando gli amici arrivano e si mettono completamente a loro agio anche grazie all’aperitivo (un buon vino o un bel cocktail leggero di quelli che preparo io) e a qualche sfizio di gustare mentre si aspetta di mettersi a tavola. Se proprio non ho tempo opto per grissini e pane buono, magari farcito, e poi salumi e formaggi, da spiluccare, ma quando posso mi piace preparare qualche stuzzicheria, e pizzette e cose simili sono la mia opzione preferita! Devo dire che rielaborerei un po’ questa ricetta di Tessa Gelisio, che ci arriva da Cotto e Mangiato, quindi ecco la ricetta per le pizzette gorgonzola, rucola e noci e dopo qualche mio suggerimento.

Pizzette gorgonzola, rucola e noci


Ingredienti

1 rotolo pasta sfoglia per pizza rettangolare | 300 gr. gorgonzola | noci | rucola | 2 cucchiaio olio extravergine di oliva | 1 cucchiaio acqua | sale

Preparazione

  Stendere il rotolo di pasta sfoglia e ricavare dei dischetti con un bicchiere capovolto.

  Infarinare la parte inferiore del bicchiere e utilizzarla per incavare la base delle pizzette, leggermente, al centro.

  In una terrina mescolare olio e acqua, con poco sale, quindi spennellare le pizzette, all'interno, e sistemarle sulla placca del forno ricoperta con carta forno.

  Cuocere a 190° per 15 minuti, quindi tirarle fuori dal forno, riempire l'incavo con gorgonzola e rucola e infornare ancora per 5 minuti.

  Completare le pizzette con le noci, intere o tritate.

Il mio primo appunto arriva al momento di inserire la rucola, che io non metterei in forno nemmeno per un minuto! Quindi pizzette in forno, pizzette fuori dal forno, gorgonzola e ultima infornata. Poi una volta fuori si possono decorare con la rucola e con le noci. Per quanto riguarda proprio le noci direi che la scelta sta a voi, secondo me un buon compresso sta nel tritare qualche noce, spargere poi il tutto sulle pizzette e decorarne ognuna con un gheriglio o con mezzo gheriglio, anche a seconda della grandezza dei vostri piccoli antipasti di sfoglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>