Rigatoni cacio e pepe: ricetta Alessandro Borghese

di Redazione 1

Rigatoni cacio e pepe: ricetta Alessandro Borghese

Un primo piatto tipico della cucina romana sono i rigatoni cacio e pepe. Si tratta di una ricetta della tradizione, che oggi conosciamo tramite la versione di Alessandro Borghese, ma come tutte le ricette semplici, richiede un’attenzione particolare per ciò che concerne il procedimento di esecuzione, che dovrà rispettare alcune regole particolari. I rigatoni cacio e pepe sono perfetti per il pranzo di tutti i giorni, si preparano con pochi ingredienti ma di qualità e sono pronti in men che non si dica risultando adatti anche quando si abbia poco tempo a disposizione da dedicare al pranzo.  Piatto di origine povera, contadina, si rivela di grande gusto, provare per credere.

Il condimento andrà preparato durante il tempo necessario alla pasta per cuocere, più veloce di così! Il segreto del piatto sta nella mantecatura perfetta dei tre ingredienti protagonisti della ricetta, ovvero pasta, formaggio e pepe, niente di più semplice. Ad onor di cronaca devo proprio sottolineare il fatto che la cacio e pepe di Alessandro Borghese si discosti nettamente dalla ricetta originale: prevede infatti l’aggiunta di alcuni ingredienti che arricchiscono il primo piatto rendendolo se possibile ancora più gustoso ma allo stesso tempo lontano dalla tradizione.

Altre ricette sul tema sono gli spaghetti cacio e pepe di Anna Moroni e gli spaghetti cacio e pepe di Cottoe  Mangiato.

Commenti (1)

  1. no chiamateli ” cacio e pepe” …!!! Una romana doc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>