Pasta con philadelphia e pomodori secchi

Spread the love

La pasta con philadelphia e pomodori secchi rappresenta uno di quei primi piatti facili e veloci che tanto mi piace preparare in estate. Subito pronta, è caratterizzata da un condimento saporito e cremoso che si realizza durante il tempo di cottura della pasta. Perfetta per il pranzo estivo ma non solo, questo primo può essere personalizzato a piacere unendo, ad esempio, una manciata di mandorle tostate e tritate o una scatoletta di tonno sott’olio.

Pasta con philadelphia e pomodori secchi

In quanto al formato di pasta sceglietene uno corto, anche le orecchiette magari, che sono capaci di raccogliere il condimento come poche. I pomodori secchi, che ho imparato ad apprezzare di recente, rappresentano un ingrediente jolly in cucina. Si prestano davvero a numerosi tipi di preparazioni e non smettono di stupire regalando un tocco di gusto unico ad ogni preparazione alla quale vengano uniti. Non perdetevi questo primo nel quale riescono a dare il meglio di sé insieme al philadelphia. Provate anche:

Pasta con pomodori secchi e crema all’aglio

Penne rigate con feta, fagiolini e pomodori secchi

lPasta con pomodori secchi e cipolle di Tropea caramellate

Lascia un commento