Pasta finocchi e pancetta

di Ishtar 0



Cosa fare con dei finocchi, in frigo ormai da qualche giorno, da utilizzare per evitare di doverli buttare via? La pasta ai finocchi e pancetta, ovviamente. Si tratta di un primo piatto gustoso e dal sapore rustico, dovuto alla presenza della pancetta, che ho particolarmente apprezzato insieme ai finocchi. Un primo da improvvisare anche all’ultimo minuto per il pranzo di tutti i giorni. Noi l’abbiamo letteralmente adorato, tanto che lo riproporrò sicuramente in futuro.

Pasta finocchi e pancetta


Ingredienti

400 gr fusilli | 2 finocchi | 1 cipolla piccola | 100 gr di pancetta | 2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato | sale e pepe | olio di oliva

Preparazione

  Pulire i finocchi, lavarli, tagliarli a pezzi e lessarli per una decina di minuti in acqua bollente. Scolarli e tenere da parte l'acqua di cottura.

  Tritare la cipolla e farla rosolare con l'olio, unire la pancetta e successivamente anche i finocchi. Fare insaporire bene e spegnere la fiamma.

  Lessare la pasta nell'acqua di cottura dei finocchi tenuta da parte scolarla al dente e versarla nel tegame con il condimento.

  Unire il parmigiano, regolare di sale e pepe e servire.

Si tratta di una pietanza diversa dal solito, perfetta per sostituire la solita pastasciutta, che piacerà di sicuro anche ai bambini. Una versione più ricca del piatto vuole l’aggiunta delle uova sbattute con poco parmigiano, per dare vita ad una sorta di carbonara rivisitata. Altra variante vuole invece il pecorino, per un sapore più deciso. Provate anche la pasta con crema di asparagi e pancetta, il risotto al salmone e finocchi e le conchiglie con finocchi e capperi, un primo piatto light.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>