Linguine leggere con fagiolini e piselli

di Fabiana 0



Fagiolini e piselli sono due ingredienti perfetti per la preparazione di un tipo di pasta estremamente primaverile: le linguine con fagiolini e piselli sono un primo piatto veramente completo che si arricchisce anche della presenza della mozzarella e del parmigiano.

È un primo piatto completo e veramente leggero che potrete anche personalizzare in modi diversi: potrete ad esempio sostituire alle linguine, un altro tipo di pasta di vostro gradimento come ad esempio la pasta corta.

Linguine leggere con fagiolini e piselli


Ingredienti

200 grammi di fagiolini - 150 grammi di piselli | 300 grammi grammi di linguine | 40 grammi di mandorle | 150 grammi di mozzarella e parmigiano

Preparazione

  Preparate i fagiolini: spuntateli e poi tagliateli a tocchetti piccoli piccoli. Preparate anche i piselli: sono adatti anche quelli congelati o in alternativa preparate i freschi e sgranateli.

  Lessate i fagiolini e i piselli in acqua salata abbonante o in alternativa utilizzate la pentola a pressione. Nel frattempo preparate la pasta: scaldate l’acqua salata e lasciate cuocere le linguine o un altro tipo di pasta. Potrete anche aggiungere in questo momento i piselli sgranati e i fagiolini.

  Lasciate tostare in padella le mandorle tagliate a filetti aggiungendo l'olio e l’aglio: mescolate e non appena comincia ad imbiondire eliminatelo. Scolate la pasta con le verdure, ma ricordate di tenere da parte un mestolino per poter mantecare alla fine della preparazione.

  Versate le linguine e gli ortaggi all’interno della padella con l’olio e le mandorle e poi aggiungete anche la mozzarella e l'acqua tenuta da parte. Mescolate a fuoco basso e poi impiantate la vostra la pasta condendo con le mandorle e il parmigiano come decorazione ultima.

Potrete anche sostituire alla mozzarella un formaggio più sapido o in alternativa rendere già leggera la ricetta eliminando del tutto la mozzarella.

 

 

LINGUINE PANNA E LIMONE

LINGUINE ALL’ARAGOSTA

POLPETTONE CON I FAGIOLINI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>