Insalatona di pasta granchio e gamberetti

di pask 0

Se siete alla ricerca di una ricetta da primo piatto semplice e veloce da realizzare, ma soprattutto gustosa e magari avete ospiti amanti dei sapori di mare, allora consigliamo di seguire la seguente ricetta per accontentare tutte queste esigenze. Inoltre non richiede una particolare abilità in cucina data la semplicità di realizzazione. Un piatto che già dal nome “pasta granchio e gamberetti” fa venire l’acquolina in bocca.

Lista ingredienti

-225g pasta corta di grano (in foto sono fusilli e ruote di carro)
-1 cucchiaino di sale
-1 cucchiaino di olio d’oliva
-2/3 di tazza di yogurt greco naturale
-1 succo di limone e scorza di
-1 cucchiaino di condimento (consigliamo salse adatte agli ingredienti di pesce
-2 cucchiai di erba cipollina tritata
-erba cipollina, sale e pepe q. b.
-220g di polpa di granchio tagliata a pezzetti
-220g di gamberi precotti tagliati a pezzetti
-1/2 tazza di sedano finemente tagliato a dadini

La preparazione

1 – Fate bollire l’acqua in una pentola capiente con un po’ di sale e un filo d’olio. (potete anche evitare l’olio se gradite.
2 – Aggiungere la pasta, mescolare bene e cuocere al dente, circa 8-10 minuti o secondo le indicazioni sulla confezione. Una volta cotta, scolate la pasta in uno scolapasta e passatela sotto l’acqua fredda; accantonare.
3 – Nel frattempo, in un’insalatiera, sbatti lo yogurt insieme al succo di limone, la scorza, un condimento a piacere (che può essere una salsa adatta al tipo di ingredienti quali gamberetti), l’erba cipollina tritata, sale e pepe. Incorporare la pasta e mescolare per ricoprire uniformemente.
4 – Aggiungere i gamberi, il granchio, il sedano e piegare delicatamente. Assaggiare per condire e aggiustare di sale e pepe, se necessario. Potete usare anche gamberi già sgusciati e preconfezionati, ma per ottenere miglior sapere consigliamo quelli freschi e puliti a mano.
5 – Mettete in frigorifero per 30 minuti per raffreddare e lasciare che i sapori si fondano.

Arrivati a questo punto servite il piatto che consigliamo consumare a temperatura ambiente o come piatto freddo. La salsa per condire può essere aggiunta anche dopo l’impiattamento. Buon Appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>