Gnocchi di barbabietola con il cavolo nero di Csaba

di Fabiana 0



Giovedì gnocchi, ma oggi li proponiamo in una ricetta tutta speciale: gli gnocchi di barbabietola con il cavolo nero sono semplicemente perfetti per chi ami sperimentare in cucina partendo dai piatti della tradizione.

La marcia in più di questo piatto è data chiaramente dalla bellezza dei colori: gli gnocchi sono di colore rosa vista la presenza della barbabietola mentre il condimento è scuro a base di cavolo nero.

Gnocchi di barbabietola con il cavolo nero di Csaba


Ingredienti

300 g di patate farinose
 | 250 g di barbabietola cotta | un uovo | 50-70 g di farina 00
 | per il condimento: | 5 cucchiai di olio extravergine d’oliva - 2 foglie di cavolo nero - 20 g di pinoli - 1 cucchiaio di Parmigiano Reggiano - Sale e pepe


Preparazione

  Preparate gli gnocchi sbucciando le patate: sistematele in una pentola e poi copritele con acqua fredda portandola a ebollizione e poi lasciate cuocere per circa 25 minuti fino a quando non saranno diventate tenere. Tenere presente che potrete anche utilizzare la pentola a pressione per lessare le patate.

  In ogni caso non appena saranno pronte, dovrete eliminare l’amido: scolatele e sistematele in una ciotola posta anche su un termosifone. Preparate il resto dell’impasto: pulite e grattugiate la barbabietola bollita con una grattugia e sistemate la purea rosa ottenuta in una ciotola.

  Aggiungete anche un uovo, mescolate e aggiungete un pizzico di sale, mescolate ancora, aggiungete anche la farina e poi amalgamate ancora tutti gli ingredienti.

  Trasferite l’impasto sul piano di lavoro infarinato e lavoratelo andando a ottenere 4 pezzi: allungatene ciascuno con i polpastrelli e con i palmi delle mani. Tagliate gli gnocchi e sistemateli su un vassoio: se preferite potrete anche utilizzare rebbi di una forchetta per poter creare le tradizionali striature.

  Mettete sul fuoco una pentola di acqua salata e portatela ad ebollizione e poi preparate anche il condimento. Riscaldate in una padella l’olio d’oliva, aggiungete il cavolo nero tagliato a strisce sottili (o già lessato): mescolate e aggiungete a discrezione dei pinoli tritati. Lasciate cuocere per un paio di minuti e poi mettete da parte.

  Fate cuocere gli gnocchi: versateli nell’acqua bollente, ma saranno sufficienti un paio di minuti per terminare la cottura. In pratica dovrete solo controllare che tornino a galla. Cospargete con il parmigiano grattugiato, il pepe e servite.

Una ricetta proposta da Csaba tutta da provare per gli amanti degli gnocchi: la preparazione è abbastanza semplice e il condimento, molto leggero, a base di cavolo nero, viene ultimano con la presenza del parmigiano, pinoli (a discrezione), sale e pepe.

GNOCCHI ALLA VALDOSTANA

GNOCCHI ROSA ALLA ROMANA

GNOCCHI DI POLENTA CON FONDUTA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>