Fettuccine alla menta e limone

di Anna Maria Cantarella 0



Vado sempre di corsa e come molte di voi a pranzo non riesco quasi mai a fare un pasto completo. Oggi ho preparato solo un prmo: fettuccine alla menta e limone. Il sapore e il profumo di questo primo piatto veloce mi ricordano molto l’estate che ormai abbiamo alle spalle, ma io non mi arrendo: continuo a preparare piatti dal sapore fresco ed estivo fino a quando sarà possibile trovare le erbette aromatiche. La preparazione delle fettuccine alla menta è molto banale ma dovete ricordare un piccolo accorgimento: il condimento tende a diventare presto secco. Per mangiare la pasta in tutta la sua bontà servitela caldissima e mangiatela appena condita.

fettuccine alla menta e limone


Ingredienti

350 gr. fettuccine | 50 gr. foglie di menta | scorza grattugiata di due limoni | 3 cucchiaio parmigiano reggiano grattugiato | olio evo | sale | pepe verde (o nero)

Preparazione

   Sminuzzate le foglie di menta, aggiungete la scorza di limone grattugiata, l'olio a filo e il parmigiano. Mescolate fino ad ottenere la consistenza di un pesto.

   Cuocete la pasta in abbondante acqua salata. Conservate un bicchiere di acqua di cottura.

   Scolate la pasta quando è cotta è trasferitela in una grande padella. Condite con il pesto alla menta e, se vi piace, aggiungete un po' di succo di limone e parmigiano.

   Versate sulla pasta qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta e amalgamate tutto per bene. Servite caldissimo.

In generale, quando si tritano o si sminuzzano le erbe aromatiche come la menta e il basilico non bisognerebbe mai utilizzare i mixer o i frullatori. Le lame del coltello infatti ossidano le erbe aromatiche e la menta, in particolare, diventa abbastanza amara. Preferite dunque un mortaio, e se non lo avete sminuzzate la menta con le mani e amalgamate la salsina con un cucchiaio di legno. Io in genere profumo la pasta con succo di limone e con riccioli di scorza di limone per decorare. Per aumentare la cremosità del pesto alla menta non dimenticate di conservare un po’ dell’acqua di cottura delle fettuccine: l’amido contenuto renderà più cremosa la salsetta e non farà asciugare troppo la pasta appena condita.

Come variante potete eliminare il tonno e utilizzare uno o due cucchiai di panna da cucina. Se invece volete un sapore estivo e fresco utilizzate il limone e il tonno all’olio d’oliva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>