Ravioli di Zucca con formaggio, burro e salvia

di pask 0

Bisogna scrivere una breve premessa: per questo piatto di pasta ci stiamo letteralmente leccando i baffi solo a guardarli. Nel riportare la ricetta dalla fonte, l’acquolina alla bocca si è fatta sentire prepotente. Insomma se siete arrivati su questa ricetta state ben sicuri che non riuscirete a sorvolare senza preparare e GODERE di questa favolosa pasta che ha tutto: cremosità, sapore, presentazione, grado di acquolina generata al sol pensiero.

LISTA INGREDIENTI per 6 persone:

  • 1 panetto (8 cucchiai) di burro salato
  • 2 spicchi d’aglio, schiacciati
  • 30 g di noci tritate grossolanamente
  • 16 foglie di salvia fresca
  • 118 g di sidro di mele, oppure utilizzare un vino bianco
  • 1 cucchiaio di aceto di mele
  • sale kosher e pepe nero q. b.
  • 0,25g al cucchiaino di noce moscata appena grattugiata
  • 455 g di ravioli alla zucca ripieni di formaggio
  • 38 g di formaggio manchego a scaglie

LA PREPARAZIONE:

  1. Portare a ebollizione una grande pentola di acqua salata. Lessare i ravioli secondo le indicazioni sulla confezione, 3-4 minuti solitamente è il tempo indicato per i ravioli. Scolate la pasta.
  2. Nel frattempo, sciogliere il burro, l’aglio, le noci e la salvia in una padella larga a fuoco medio. Cuocere, mescolando di tanto in tanto fino a quando il burro non prende colore e la salvia diventa croccante, 4-5 minuti. Togliere le foglie di salvia dal burro e mettere da parte.
  3. Ridurre il fuoco al minimo, aggiungere il sidro di mele o il vino, l’aceto di mele e condire la salsa con noce moscata, sale e pepe. Cuocere 1 minuto, quindi immergere i ravioli nella salsa al burro, mescolando delicatamente per unire. Togliere dal fuoco.
  4. Servire i ravioli e la salsa al burro con la salvia croccante e una spolverata di manchego.
  5. Ora siete arrivati al punto tanto atteso, quella della degustazione. Preparate le vostre pancie perché qui si raggiunge lo status del nirvana che allieterà il vostro spirito, ma soprattutto le vostre papille gustative.

CONSIGLI UTILI:

Il formaggio non deve per forza essere quello indicato, potete utilizzare quello che preferite. Al massimo possiamo suggerirvi un gorgonzola dolce, caciocavallo, asiago. Si consiglia comunque di utilizzare formaggi che si sposino bene con il sapore dolce della zucca, senza andare troppo nello speziato o piccante.

FONTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>