Piatto unico per l’estate, Pomodori con uova e toma

di Redazione 3

Una ricetta differente per preparare i pomodori ripieni, dalla cucina vegetariana un piatto molto versatile, da poter servire come contorno o come piatto finger food se nella preparazione userete dei pomodori di piccole dimensioni, che potranno esser consumati in un solo boccone.

Questa portata l’ho scoperta in occasione di una cena da una mia amica vegetariana, e, dopo aver ottenuto la ricetta, ho preparato i Pomodori con uova e toma in più occasioni ed hanno sempre ottenuto molto successo. Vi suggerisco di fare i Pomodori con uova e toma come piatto unico per un pranzo estivo.

Pomodori con uova e toma (ingredienti per 4 persone)

Preparazione:

lavate i pomodori ed asciugateli per bene; tagliateli a metà in senso orizzontale e privateli dei semi e della parte interna, ricavando in questo modo lo spazio da imbottire con il ripieno. Eliminate tutto il liquido di vegetazione dei pomodori e disponeteli su un piatto piano.

In una terrina battete le uova condite con un pizzico di sale ed una spolverata di pepe. Aggiungete alle uova battute la toma tagliata a bastoncini ed una grattugiata di limone.

Ungete una padella con un po’ di olio e fatela scaldare, quando sarà ben calda versate il composto che avete appena preparato con le uova e la toma. Rigirate continuamente e lasciate che il composto si rapprenda un po’, il tempo necessario affinché le uova si cuociano leggermente ed il formaggio si sciolga.

Togliete le uova dal fuoco e lasciate che si freddino un po’, quindi aiutandovi con un cucchiaio farcite i pomodori che avevate precedentemente svuotato. Non resta che disporre due mezzi pomodori per ogni piatto e versarvi sopra un filo d’olio ed una spolverata di pepe, spargere nel piatto qualche dadino di toma e portare in tavola.

[photo courtesy of http://www.flickr.com/photos/panciapiena/2517380585/]

Commenti (3)

  1. L’autore del post si è dimenticato di citare la paternità della prima foto, ovvero http://www.flickr.com/photos/panciapiena/2517380585/, come richiesto dalla licenza applicata, sicuramente una distrazione.
    Grazie

  2. Come autore del post, mi scuso per quanto accaduto. Si è trattato di un errore, al quale ho rimediato non appena mi è stato possibile.
    Saluti
    Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>