Crostata salata di verdure

di liulai 0

TEMPO: 1 ora e 15 minuti | COSTO: basso | DIFFICOLTA’: media

VEGETARIANA: SI | PICCANTE: NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI

Idee fresche e saporite proprio quello che ci vuole per la stagione entrante! Dal caldo di questi giorni sembra quasi che siamo passati direttamente dall’inverno all’estate (e si, non ci sono più le mezze stagioni!). Per quanto mi riguarda, da amante del mare, è già iniziata la stagione balneare e proprio perché ogni minuto libero che ho, lo stascorro facendo delle capatine al mare mi serve preparare dei piatti che posso poi degustare freddi o, al massimo, appena scaldati in forno. Questa crostata salata è un piatto che preparo spesso tra aprile e maggio, la faccio utilizzando sia i carciofi (quando li trovo e sono piccoli e teneri) oppure va benissimo anche utilizzando altre verdure tipo i broccoletti!

Crostata salata di verdure

Ingredienti per 4 persone:

per la pasta brisée: 250gr di farina 00 | 120gr. di burro |1 tuorlo | 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato | latte q.b. | sale q.b. | Per la farcia: 6 carciofi | vino bianco secco q.b. | 2 spicchi d’aglio | 100gr di mollica di pane fresco macinata | 2 uova | 2 cucchiai di parmigiano grattugiato | olio extravergine d’oliva q.b. | Sale e pepe q.b

LA PREPARAZIONE:

  1. Per la pasta brisée, incorporare nella farina il burro ammorbidito, impastando velocemente con le mani. Ridurre il composto in grosse briciole e disporle a fontana sulla spianatoia.

  2. Al centro incorporare il tuorlo, il parmigiano, il poco latte necessario per ottenere un impasto omogeneo e un pizzico di sale. Avvolgere il composto in un foglio di pellicola trasparente e far riposare in frigorifero per 30 minuti.

  3. Per la farcia, mondare i carciofi privandoli dei gambi, delle foglie più fibrose e, con l’ausilio di uno scavino (perché i carciofi devono restare interi), dell’eventuale fieno interno.

  4. Far stufare per 30 minuti in una casseruola con un goccio d’olio, un dito di vino, altrettanta acqua e 1 spicchio d’aglio, quindi aggiustare di sale e pepe.

  5. Tostare la mollica in padella con un velo d’olio caldissimo, aromatizzato con 1 spicchio d’aglio e un pizzico di sale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>