Contorni per carne: la ricetta delle Patate alla paprika

di Roberto 2

TEMPO: 1 ora e 20 minuti| COSTO: basso| DIFFICOLTA’: bassa

VEGETARIANA:SI | PICCANTE:NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: NO


Avete iniziato a preparare succulenti piatti a base di carne? Arrosti che cucinano nel grasso che trasudano e bistecche dal vivissimo color rosso sangue, o ancora stufati immersi nel loro sughetto di cottura. Ebbene, con i piatti a base di carne è necessario accoppiare qualche buon contorno! E cos’è che si sposa meglio con la carne se non le patate?

Vi propongo una ricetta di ispirazione ungherese che ho provato qualche giorno fa per accompagnare un buonissimo piatto di involtini di pollo: le Patate alla paprika. La ricetta delle Patate alla paprika è molto semplice, è può essere fatta in diverse occasioni, ad esempio potrete proporle come secondo per una cena in stile vegetariano.

Patate alla paprika

Ingredienti per 4 persone:

500gr. di patate | 1 cucchiaio scarso di paprika dolce | 1 cipolla | 70gr. di burro | 200gr. di passato di pomodori | 1dL e ½ di brodo vegetale | 1 cucchiaio di prezzemolo finemente tritato | sale q.b.

LA PREPARAZIONE:

  1. Sbucciate le patate, lavatele e tagliatele a fettine rotonde non troppo sottili e poi mettetele in una terrina piena di acqua fresca. Pelate e lavate la cipolla, quindi affettatela finemente. Adesso mettete a sciogliere il burro in una pirofila capace, scaldandolo a fuoco moderato. Fate imbiondire la cipolla nel burro.

  2. Scolate le patate e quando la cipolla sarà appassita, aggiungetele nella pirofila. Condite tutto con un pizzico di sale e con la paprika. Dopo pochi minuti di cottura rigirate le patate con una paletta, facendo attenzione a non rompere le fettine. Coprite tutto con il brodo vegetale ed il passato di pomodoro.

  3. Fatto questo coprite la pirofila e ponetela in forno, già preriscaldato a 180 gradi, e lasciate cuocere le patate per circa 40 minuti. Quando la cottura sarà terminata e le patate saranno tenere, uscite la pirofila dal forno e cospargete la superficie con il prezzemolo tritato prima di servirla in tavola.

[photo courtesy of transposition]

Commenti (2)

  1. Tutto perfetto…. Ma come fai a dire “uscite la pirofila dal forno”? Uscire e’ intransitivo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>