Tre colazioni sane con i cereali integrali

di Fabiana Commenta

Sono sani, dietetici, regalano un senso di sazietà e fanno benissimo alla salute. Non sono certo pochi i motivi per poter mangiare i cereali integrali a colazione e senza stare troppo a preoccuparsi delle calorie.

cereali integrali

Alleati del nostro benessere psico fisico, i cereali integrali sono i migliori perché non hanno subito alcun processo di raffinazione e mantengono inalterate le proprie proprietà nutritive. Tenete presente che per essere davvero integrali i cereali dovrebbero contenere meno di 300 kcal/100 g: in sostanza, maggior è il quantitativo di fibra presente, meno calorici saranno i cereali. Il consiglio, proprio perché sono buonissimi e per evitare di far lievitare il numero di calorie, è di assumere i cereali integrali a colazione senza troppe aggiunte, dallo zucchero all’uvetta.

Ma come abbinarlo correttamente a colazione?

Yogurt: l’ideale sarebbe di mangiare i cereali abbinandoli a uno yogurt magro (possibilmente poco zuccherato) e a una frutta (come una mela o una banana o un’arancia) o di abbinarlo a uno yogurt alla frutta.

BARRETTE CON I CEREALI

Frutta fresca: potrete anche abbinare i cereali alla frutta fresca di stagione creando una vera e propria macedonia, soluzione particolarmente indicata con l’arrivo della bella stagione. Potrete anche sostituire la frutta fresca di stagione con una bella spremuta a un succo d’ananas.

BARRETTE CEREALI E CIOCCOLATO

Latte e cereali: l’abbinamento latte e cereali è un classico, ma si fa presto a dire latte. Per una soluzione più leggera potrete scegliere i cereali da abbinare al latte di soia, mentre per i più piccoli diventa particolarmente invitante abbinare i cereali con il latte al cacao.