Zuppa di carciofi e di piselli

di Fabiana Commenta



Anche quando le temperature si alzano non è certo detto che si debba rinunciare alle zuppe, sempre gustose in tutte le stagioni. Oggi proponiamo la ricetta della zuppa con carciofi e piselli che ci anticipa in qualche modo la primavera e che viene realizzata con due ingredienti di stagione freschi e gustosi.

zuppa patate, carciofi, piselli

Non manca neppure la presenza delle patate che rendono la zuppa ancora più saporita, ma tenere presente che potere anche arricchire la vostra zuppa aggiungendo anche un po’ di pancetta a cubetti al momento di preparare il soffritto.

Zuppa di carciofi e di piselli


Ingredienti

8 carciofi - 4 patate - 200 grammi di piselli 1 porro - | 2 cucchiai di olio d’oliva - prezzemolo - mezzo limone - sale e acqua

Preparazione

  Pulite i carciofi ed eliminate il gambo, togliete le foglie esterne più dure e, se presente, la barbetta bianca all’interno. Dividete i vostri carciofi in spicchi e poi sistemateli all’interno di una ciotola di acqua e limone per evitare che anneriscano anche solo nell’arco di pochi minuti.

  Preparate il soffritto; tagliate e tritate un porro e poi soffriggetelo nell’olio di oliva. Aggiungete anche i carciofi lavati e già asciugati. Unite anche il prezzemolo tritato e lasciate cuocere per almeno 15 minuti aggiungendo via via qualche mestolo di acqua bollente. Unite anche i piselli (anche scongelati vanno benissimo).

  Lasciate cuocere il tutto per almeno 5 minuti e continuate a mescolare utilizzando un mestolo di legno, poi aggiungete le patate sbucciate e tagliate a pezzetti non troppo piccoli.

  Versate tanta acqua quanto sarà necessaria per coprire tutti gli ingredienti nella pentola, poi salate e lasciate cuocere a fuoco vivo per altri 20 minuti o in ogni caso fino a quando le patate non saranno ben morbide. Servite la vostra zuppa di carciofi e di piselli ben calda, e accompagnatela con i vostri crostini insieme a un goccio di olio e di parmigiano grattugiato.

Per rendere più ricca la vostra zuppa vi consigliamo di preparare dei crostini croccanti di pane. Tagliate il pane (anche un po’ vecchio, a cubetti) e poi ripassatelo in padella con dell’olio e del peperoncino (o del pepe) e un po’ di sale. Dovranno essere saporiti, ma non unti: aggiungeteli alla vostra zuppa di carciofi, patate e piselli.

ZUPPA DI PROSCIUTTO TOSCANO

ZUPPA CON LENTICCHIE ROSSE E ZENZERO

ZUPPA PATATE E PROSCIUTTO