Ricotta con cranberry, limone e arancia

di Fabiana Commenta



Voglia di rinnovare la solita ricotta? Il trucco è di aromatizzare la ricotta con due ingredienti molto diversi fra loro: la ricotta con cranberry, limone e arancia è un secondo piatto che potrete anche servire come antipasto di classe per una cena o come portata per un brunch.

ricotta, ricotta fritta, ricotta con cranberry

È un piatto fresco che unisce al sapore della ricotta il gusto degli agrumi, limoni e arancia, rigorosamente non trattate visto che dovrete aggiungere anche la scorza di questi agrumi. 

Ricotta con cranberry, limone e arancia


Ingredienti

700 grammi di cranberry  | 8 cucchiai di zucchero di canna | 1 arancia - 2 limoni non trattati  | 900 grammi di ricotta 

Preparazione

  Lavate le bacche di cranberry e asciugatele, poi sistematele in un tegame ampio insieme e aggiungete anche 5 cucchiai di zucchero pari a circa 200 grammi. Lavate l’arancia e i limoni: aggiungete la scorza dell’arancia non trattata, il succo e la metà del succo di limone.

  Lasciate stufare gli ingredienti controllando bene che i cranberry non dovranno essere spappolati, ma solo ben cotti e teneri. Lasciate raffreddare un po’ e lasciate riposare in frigorifero il vostro composto. Lavorare la ricotta mescolandovi insieme 4 cucchiai di zucchero semolato e la scorza dei limoni.

  Ripetete la stessa operazione con la scorza di arancia, la purea di cranberry e poi dividete il composto  in sei bicchieri alti andando a creare degli strati alternati. Sistemate su ogni strato qualche cranberry cotto e poi guarnite la vostra ricotta con qualche cranberry cotto e poi cospargete con dello zucchero a velo.

Il tocco in più anche a livello di colore è conferito dalla presenza dei cranberry, ottimi per l’organismo e molto colorati. Potrete anche arricchire la ricetta con qualche mora o qualche mirtillo.

RICETTA RICOTTA FRITTA

PACCHERI FRTTI CON RICOTTA E MOZZARELLA