Pizza gourmet di Carlo Cracco, è bufera sui social

di Fabiana Commenta

Pensate che lo chef possa sempre far rima con la tradizione e anche con la classica e inimitabile pizza napoletana?  Così non sembra però a giudicare dalla nuova pizza gourmet inventata dallo chef Carlo Cracco e proposta nel suo nuovo locale in Galleria a Milano.

pizza cracco

I prezzi sono un po’ alti, ma nn solo perché lo chef , ex storico giudice del talent Masterchf, è stato letteralmente attaccato via social dagli utenti dopo la pubblicazione di uno scatto della sua pizza margherita. Una pizza margherita stellata che è stata subito ribattezzata come pizza craccata, vista l’estrema libertà che lo chef ha voluto concedersi, ma senza riuscire a conquistare il favore del pubblico.

La nuova versione della pizza sotto accusa costa 16 euro: non poco per una pizza margherita, ma tutta speciale. L’impasto è preparato con una combinazione di cereali diversi assemblati insieme alla farina per renderla croccante e dall’aspetto scuro. L’aspetto estetico andrà anche bene, ma tradisce lo spirito della pizza napoletana. Il condimento poi sostituisce alla classica salsa di pomodoro una sorta di salsa molto densa, quasi un vero e proprio ragù arricchito da pomodorini confit, mozzarella di bufala al posto della classica fiordilatte e infine un tocco di origano in sostituzione del classico basilico. Un vero e proprio sacrilegio quello compiuto da Cracco secondo gli estimatori della classica pozza napoletana che di recente tea l’altro e stata anche proclamata patrimonio mondiale dell’Umanità dell’Unesco.

Insomma un momento non troppo felice per Cracco che ha già perso una stella Michelin e che adesso deve fronteggiare le critiche degli utenti.

 

photo credits | instagram