Ricette da Israele ad Expo 2015, lo shnitzel di pollo

Apparentemente una classica cotoletta alla milanese, lo shnitzel di pollo è invece una ricetta proveniente da Israele che oggi vogliamo inserire tra quelle di Expo2015. Prima di azzardare qualsiasi similitudine vi avverto subito: la differenza sostanziale sta, innanzitutto, nel tipo di carne utilizzata, quì quella di pollo in sostituzione del manzo. Ma non solo.

Israele Expo ricette shnitzel pollo

Altra significativa dissomiglianza sta nell’assenza del burro. A dirla tutta lo schnitzel tradizionale è quello austriaco che, per forza di cose, in Israele ha avuto un’evoluzione per certi versi forzata. Quì, infatti, le regole che stanno alla base della kasherut ebraica non consentono di mischiare latticini e carne, e l’unica a disposizione al momento della formazione dello Stato di Israele, molto povero in principio, era quella bianca (pollo e tacchino, per intenderci).

Queste le premesse che stanno alla base dello shnitzel di pollo israeliano il quale oggi rappresenta uno dei piatti più amati della cucina locale. Suo punto di forza sta nel fatto che possa anche essere preparato in anticipo e gustato sia caldo che freddo.  Va servito tradizionalmente spruzzato con succo di limone fresco o accompagnato con delle fettine dell’agrume tagliato sul momento.

Per assaporare di persona lo shnitzel di pollo vi basterà recarvi presso il Padiglione Israele ad Expo Milano. Per tutti gli approfondimenti a riguardo, invece, visitate sia il sito ufficiale del Padiglione Expo Israele che la pagina facebook, nonchè le nostre ricette su Expo2015. Non perdete, infine, tutte le altre ricette di Israele!

Lascia un commento