Expo 2015, i 7 cibi italiani più preziosi

di Ishtar 0

Vi siete mai chiesti quali siano i cibi più lussuosi della nostra bella penisola? Grazie alla Coldiretti, che sabato 11 luglio ha presentato, ad Expo2015, nel padiglione omonimo, la prima top ten delle specialità Made in Italy più preziose, eccone 7 tra i più cari.


1 – Spumante con la polvere d’oro

 

 

E’ sicuramente la bevanda più preziosa d’Italia questo spumante che vede fluttuare, al suo interno, delle piccole pagliuzze d’oro. L’azienda lombarda che lo produce ha deciso di unire, allo stesso, dell’oro alimentare 23 carati macinato in polvere.

2 – Caviale di lumaca

Il caviale di lumaca, prodotto di grande interesse proveniente dalla Sicilia, ha un costo che si aggira intorno ai 160 euro per 100 grammi. Trova una posizione di rilievo tra i prodotti di eccellenza dell’alta gastronomia. La sua produzione prevede un faticoso lavoro di raccolta e selezione delle uova che viene effettuato esclusivamente a mano.

3 – Bottarga

Restando in tema caviale, quello sardo per eccellenza è la bottarga. Alimento pregiato costituito da uova di muggine o di tonno che vengono sottoposte ad accurato e lungo procedimento di salatura prima, ed essiccamento poi.

4 – Olio extravergine di Brisighella

E’ questo l’olio più costoso della penisola. E’ stato il primo ad aver conseguito il riconoscimento Dop dall’Unione Europea.

5 – Tartufo

Sul tartufo non c’è da sorprendersi. Rappresenta uno degli alimenti italiani più costosi per antonomasia. Quello bianco di Alba, in particolare, è uno dei più cari: il suo prezzo viene stabilito ogni due anni in occasione dell’asta mondiale.

6 – Vino con etichetta in Swarovsky

E per gli estimatori del vino, ecco quello, in edizione limitata, con l’etichetta realizzata in cristalli Swarovsky.

7 – Essenza di bergamotto

La produzione mondiale dell’essenza di bergamotto, alla base di molti pregiati profumi, avviene quasi esclusivamente in Calabria. Ha un costo che si aggira intorno a 500 euro al litro per via della singolare tipologia di lavorazione, che presuppone un particolare procedimento a freddo.

Non perdete tutti gli aggiornamenti su Expo2015 continuando a seguire le ricette dal Mondo per ExpoMilano e visitando il sito ufficiale dell’evento.

Photo Credits | Igor Normann | Gianluigi Becciu  | Dream79  | cheewa  | Christian Mueller / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>