Cannelloni alla Norma

di Fabiana Commenta



Come unire contemporaneamente due piatti unici come i cannelloni e la pasta alla Norma? Facile: oggi proponiamo la ricetta dei cannelloni alla Norma, un piatto che rivisita due classici della cucina italiana.

cannelloni alla norma, cannelloni, pasta

La pasta alla Norma è uno dei piatti tipici della Sicilia non leggerissimo, ma certamente molto gustoso. I cannelloni d’altra parte sono un piatto di diverse regioni italiane come il Lazio o la Campania. 

Cannelloni alla Norma


Ingredienti

Pasta fresca: | semola di grano duro - farina di grano tenero 100 + 100 - 2 uova - 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva  - sale | per il ripieno: | 4 melanzane, 400 g di ricotta fresca, 4 cucchiai di ricotta salata grattugiata, 500 ml di olio di semi di arachide, sale | per il condimento: | 300 ml di passata di pomodoro - 3 cucchiai di olio extravergine di oliva - 1 spicchio di aglio - 80 g di ricotta salata grattugiata - sale | per la besciamella: | 40 g di burro - 60 g di farina - 500 ml di latte - noce moscata - sale

Preparazione

  Preparate l’impasto per la pasta fresca. Potrete prepararlo voi stesse e in questo caso dovrete avvolgerlo nella pellicola trasparente e lasciarlo riposare per almeno 30 minuti. In alternativa potrete usare la pasta fresca già pronta.

  Nel frattempo preparate la besciamella. Lasciate sciogliere il burro all’interno di un tegame e poi unite la farina e continuate ad amalgamare. Versate il atte a filo e continuate a mescolare in modo tale che possiate evitare la formazione di grumi. Ricordate che dovrete girare fino a quando la salsa non risulterà bene addensata e senza la presenza di grumi. Aggiungete il sale e poi grattatevi all’interno la noce moscata.

  Preparate il sugo di pomodoro: prendete una pentola e poi lasciatevi riscaldare all’interno due cucchiai di olio extravergine di oliva. Aggiungete anche l’aglio sbucciato e poi la passata di pomodoro. Fate cuocere per circa 25 minuti e poi aggiungete il sale. Mescolate di tanto in tanto.

  Preparate il ripieno per i vostri cannelloni. Pulite le melanzane, tagliatele a pezzetti della stessa dimensione e poi friggetele in padella con l’olio di semi di arachide ben caldo. Via via che saranno pronte dovrete trasferirle su un vassoio con la carta assorbente in modo tale da eliminare l’olio in eccesso. Trasferite tutte le melanzane fritte in una ciotola e aggiungetevi anche la ricotta fresca, poi unitevi anche la ricotta salata e amalgamate il tutto. Aggiungete il sale e mescolate.

  Stendete la pasta fresca e ricavate dei rettangoli della stessa dimensione. Se utilizzate la pasta pronta dovrete lasciarla sbollentare per un paio di minuti nell’acqua calda in modo tale da lasciar ammorbidire ogni rettangolino. Prendete un paio di cucchiai abbondante di ripieno di melanzana e ricotta sul lato lungo del rettangolo e poi avvolgete ogni cannellone su sé stesso per richiuderlo bene all’estremità.

  Procedete allo stesso modo andando a realizzare tutti i cannelloni. Versate uno strato di besciamella sulla teglia e poi sistemate i cannelloni sulla pirofila per la cottura. Ricoprite i cannelloni con il sugo di pomodoro e con l’altra besciamella. Spolverizzate con un tocco di ricotta salata e poi condite con dell’olio extravergine rimasto. Lasciate cuocere in forno già caldo a 200°C e lasciate cuocere per circa 30 minuti fino a quando i cannelloni non appariranno ben cotti. Sfornateli e serviteli.

Oggi però proponiamo un primo piatto di pasta fresca arricchito da un condimento molto ricco.