Sushi vegetariano fatto in casa, ricette e FOTO

di Anna Maria Cantarella 0

Il sushi vegetariano fatto in casa è una golosa possibilità per realizzare un piatto che somiglia molto al sushi, almeno esteticamente, ma che non contiene assolutamente il pesce. La cucina giapponese prevede che il sushi abbia il pesce come ingrediente principale, ma esistono preparazioni come l’hosomaki in cui al centro del rotolino di alga e riso ci può essere solo la verdura fresca, come l’avocado, il cetriolo o la carota. Proprio da questa variante del sushi vogliamo partire per proporvi alcune ricette di sushi vegetariano da cui prendere ispirazione. Sono tutte adatte anche ai principianti perchè la preparazione è ridotta all’essenziale. Un po’ di pazienza e anche voi avrete il vostro personalissimo piatto di sushi alle verdure.

1) Sushi con alga

Il sushi vegetariano con alga è la variante che più somiglia al tradizionale sushi di pesce. Si realizza allo stesso modo ma al centro ci sono le verdure tagliate a bastoncini. Attenzione ad arrotolare l’alga sul tappetino di bambù. E’ fondamentale per una buona riuscita della ricetta.

2) Sushi di verdure senza alga

Il sushi vegetariano senza alga vi permetterà di evitare la difficoltosa preparazione delle alghe, che possono essere fastidiose da maneggiare per chi non ha molta dimistichezza con la delicatezza di questo ingrediente. I semi di sesamo o le foglie di verza faranno da sostituto.

3) Sushi di zucchine e riso nero

Il sushi vegetariano con zucchine e riso venere non è un vero sushi ma lo imita alla perfezione. Si tratta di un cilindretto di zucchine svuotato al centro e riempito con il riso nero. Esteticamente perfetto ma totalmente vegetariano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>