Cosa mangiare a Tokyo: ce lo dice un libro sul Sushi street food

di Daniele Pace 0

Orientarsi in un paese così diverso come il Giappone è difficile, specie se si cerca il vero sushi street food a Tokyo, la mega capitale nipponica. Da oggi abbiamo un alleato in più, il libro di Tim Anderson, “Tokyo Stories”, dove poter cercare i piccoli chioschi di street food dove mangiare bene.

Tim Anderson, oltre ad essere il vincitore del Masterchef d’Oltremanica, è anche un habitué della capitale del Sol Levante, e gestisce un suo locale a Brixton, in Inghilterra, dedicato proprio alla cucina giapponese.

Il proprietario del Nanbam è anche un ospite del programma “The Kitchen Cabinet”, alla radio nazionale della Bbc 4. Tim ha voluto scrivere un libro per aiutare tutti quelli che si trovano a Tokyo per vacanza o lavoro, e cercano il vero sushi di strada, oltre ad essere un volume di ricette originali per il sushi, e nuovi piatti ancora non arrivati alla ribalta internazionale.

Il libro

Nelle 256 pagine troverete anche tante foto a colori, e una struttura originale, fin dall’inizio. C’è la guida agli ingredienti e ai chioschi di Tokyo, ma anche quella delle ricette e dei ristoranti più rinomati.

L’indice ricorda l’ascensore giapponese, perché, come scrive Tim Anderson, “non si trova nel mondo una città più verticale di Tokyo, variopinta, frenetica, affollata e ricca di curiosità inaspettate”.

Shio ramen, pane della foresta di Nirisawa, pollo yakitori, sono solo alcune delle 80 ricette che troverete nel libro, che svaria dai piatti tradizionali ai gyoza, riportate come se Tim fosse un grande curioso, più che un grande competente di cucina giapponese.

Molto importante e vasta è la parte che parla della cucina domestica della città, per poter cucinare a casa propria, ma sempre con gli ingredienti originali.

Tra le tante preparazioni, potrete trovare alcune ricette per fare il bento a casa vostra, oppure l’omoraisu, famoso in Giappone ma sconosciuto al resto del mondo. Oppure il maiale e la pasta e fagioli con il fiore di loto e il agemanju, tipico del solo quartiere di Akasuka, ovvero il raviolo dolce ripieno.

Non può mancare anche la ricetta del Menchi katsu, ricetta di carne prelibata, o la Salsa tonkatsu per il katsu. Provate anche la ricetta del Shumai di granchio, con la senape piccante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>