Pollo marinato con zucca

di Roberta Chiarello 0



Ottimo per sformati, bevande, sughi o dessert, quest’ortaggio economico sta per lasciare imposto ad alimenti primaverili.

Con le ultime zucche che si trovano sugli scaffali di mercati e supermercati si possono cucinare ottimi menù.

Con patate, pomodori, mais, melanzane, peperone e peperoncino, la zucca è tra i doni alimentari che ci sono arrivati dalle Americhe. Infatti, questo ortaggio è originario dell’America centrale.

Si abbina con dolce e con salato e questa sua peculiarità ha dato vita a specialità gastronomiche davvero eccellenti come i famosi tortelli di zucca tipici del mantovano.

Oggi però vi voglio proporre un accostamento un pò insolito zucca e pollo marinato.

Un piatto esotico che piacerà a chi come me ama i cibi etnici.

pollo marinato e zucca rossa


Ingredienti

700 gr. petto di pollo | 150 gr. polpa di zucca rossa | 8 scalogni | 2 avocado | 3 limoni | 1 rametto di rosmarino | 1 rametto di timo | d'olio extravergine d'oliva | 1 cucchiaio zucchero | 1 cucchiaio aceto di mele | sale e pepe

Preparazione

   Pulite il petto di pollo, dividetelo a metà nel senso della lunghezza, fatelo marinare per un'ora nel succo di 2 limoni spremuti con il rosmarino, il timo e 2 scalogni sbucciati e tagliati a fettine.

   Cuocete a vapore per 20 minuti la zucca a dadini, fino a quando risulterà tenera ma ancora consistente. Sbucciate gli avocado, privateli del nocciolo, tagliateli a dadini e bagnateli con il succo di limone rimasto.

   Sbucciate gli altri scalogni, tagliateli a metà e fateli rosolare nel tegame l'olio; unite la zucca, salate e pepate, bagnate con l'aceto di mele. Cuocete per 5 minuti su fuoco vivo, facendo saltare gli ingredienti.

   Spolverizzate con zucchero e cuocete per altri 2 minuti. Aggiungete l'avocado, mescolate delicatamente e spegnete il fuoco, tenete in caldo.

   Scolate il petto di pollo dalla marinata e cuocetelo su una griglia ben calda: salatelo, pepatelo, tagliatelo a fettine sottilissime, servitelo con il contorno preparato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>