Crocchette di pollo e cicoria

di Ishtar 0



Che i bambini non vadano matti per le verdure non è un mistero. Che ne dite, allora, di proporle loro in una nuova veste? Le crocchette di pollo e cicoria, ad esempio, rappresentano la ricetta perfetta per renderle sicuramente più appetibili ai loro occhi ed al loro palato, ovviamente. Quella che vi propongo oggi è la ricetta tratta dalla trasmissione La Prova del cuoco, garantita come ogni preparazione da li provenga.

 

Crocchette di pollo e cicoria


Ingredienti

1 petto di pollo | 300 g di cicoria | 2 uova | pangrattato | 100 g di grana | olio di semi di arachidi | sale e pepe | Per la besciamella: 250 ml di latte | 50 g di farina 0 | 50 g di burro | noce moscata

Preparazione

  Preparare la besciamella facendo sciogliere in un pentolino il burro con la farina e unendo poi, a filo, il latte caldo, la noce moscata e un pizzico di sale. Mescolare sulla fiamma fino a quando si addensa.

  In una ciotola mescolare la cicoria cotta e tagliata a pezzi con 1 uovo, il grana, il pollo a dadini e la besciamella.

  Creare con il composto delle crocchette delle stesse dimensioni, passarle nella farina, poi nell'uovo ed infine nel pangrattato. Fare cuocere in padella in abbondante olio caldo fino a doratura.


Si tratta, in sostanza, di una pietanza divertente ed appetitosa che riesce a camuffare le classiche verdure che i bimbi tendono ad evitare come la peste. Con qualche piccolo accorgimento, però, diventano quasi golose, provare per credere. Le crocchette di pollo e cicoria prevedono tra gli ingredienti anche la besciamella che, nel caso non vogliate preparare da voi, potrà essere sostituita con quella acquistata. Ottime sia per pranzo che per cena vi consiglio anche le crocchette di pollo ai funghi, le frittelle di patate e yogurt e le frittelle di patate alla calabrese, senza glutine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>