Melanzane grigliate

di Paciulina Commenta



Melanzane grigliate

Ciao a tutti cari lettori, oggi vi propongo una ricetta forse un po’ meno golosa di quelle che ho sperimentato fino ad ora ma, ve lo garantisco, altrettanto saporita. Le melanzane grigliate sono un contorno di verdure molto versatile e, soprattutto, dietetico se evitate di condirle come vi mostrerò io. Ogni volta che dispongo le fette di melanzana sulla piastra rovente ho l’impressione di cucinare una bistecca di carne, perché l’odore mi sembra lo stesso! Scherzi a parte, il segreto per preparare delle melanzane grigliate perfette è quello di non tagliarle troppo sottili, ma dello spessore di circa 1 cm. In questo modo, e cuocendole solo una volta per lato, risulteranno arrostite all’esterno ma tenere e carnose all’interno. Potete consumarle come semplice contorno o integrarle in qualche preparazione più laboriosa, intanto eccovi la mia versione!

Melanzane grigliate


Ingredienti

2 grosse melanzane tonde | 1/2 spicchio d'aglio | olio di oliva | sale | aceto di vino | 3 cucchiaio prezzemolo tritato

Preparazione

Lavate e mondate le melanzane, ricavate delle fette circolari spesse 1 cm. Nel frattempo, fate scaldare sul fuoco una piastra, sarà pronta quando sarà rovente. Posizionatevi le fette di melanzana e cuocetele da entrambi i lati senza rigirarle più volte. Sarà sufficiente grigliate bene da un lato e solo allora cuocerle anche dall’altro.

Versate poco olio e aceto sul fondo di una pirofila, posizionatevi un primo strato di melanzane e conditele con un filo di olio e aceto, sale, prezzemolo e aglio tritato finemente. Formate un secondo strato con le melanzane e conditele allo stesso modo. Continuate fino all’esaurimento degli ingredienti e concludete l’ultimo strato con abbondante olio di oliva.

Conservate le melanzane grigliate in frigorifero, per 3 o 4 giorni.

Alla prossima ricetta!