Pandoro farcito con gelato

di Anna Commenta



pandoro farcito gelato

Questa è la ricetta di casa mia per le feste. Il pandoro farcito con gelato è uno dei dolci immancabili del Natale per me, e anche se fa freddo e il gelato non sarebbe esattamente la cosa più confortevole da mangiare, in casa si sta talmente bene che si può fare un’eccezione alla regola che prevederebbe di mangiare piatti caldi. Il pandoro farcito si prepara in poco tempo, è un procedimento semplice e potete personalizzarlo secondo i vostri gusti. Se poi preferite il panettone – che è più saporito perchè contiene uvetta e canditi – potreste sostituirlo al pandoro per ottenere un dolce ugualmente squisito e originale. Scegliete i gusti di gelato che preferite e il dolce del Natale è praticamente pronto!

pandoro farcito gelato


Ingredienti

un pandoro | 500 gr. gelato (un solo gusto o due gusti) | zucchero a velo o glassa di copertura

Preparazione

  Posizionate il pandoro su un piano, capovolto. Con un coltello, eliminate la calotta inferiore con attenzione.

  Con delicatezza, cercate di eliminare un piccolo cilindro di pasta del pandoro al suo interno, per creare un varco in cui inserire il gelato.

  Farcite il pandoro con il gelato. Se sono due gusti, prima inserite un gusto e subito dopo l'altro. Richiudete il pandoro con la calotta che avevate tagliato.

  Mettete il pandoro farcito, capovolto, dentro il congelatore e lasciatelo lì per qualche ora. Toglietelo dal congelatore mezz'ora prima di servirlo e prima di portarlo in tavola decoratelo con lo zucchero a velo.

Visto che la ricetta è molto semplice e non richiede troppo tempo, potreste dedicarvi alla decorazione per rendere il pandoro farcito più carino da vedere. Potete scegliere una copertura al cioccolato, da realizzare solo sciogliendo del cioccolato fondente con cui cospargere il pandoro. Se invece avete in mente un pandoro in bianco, ricopritelo di glassa  all’acqua. Si fa in pochi minuti mescolando molto zucchero a velo con un pizzico d’acqua: mescolate fino ad ottenere una consistenza cremosa simile alla colla. Un’alternativa è la glassa reale realizzata con zucchero a velo, albume d’uovo e qualche goccia di limone. Ricordate che, qualunque tipo di glassa sceglierete, ci metterà qualche ora per asciugarsi. Quindi fate molta attenzione a maneggiare il dolce perchè anche se potrebbe sembrare asciutto all’apparenza, in realtà potrebbe ancora essere umido. Se farcite il pandoro con il gelato non cè bisogno di bagnarlo prima: il gelato, che man mano si scioglie, bagnerà la pasta rendendolo morbidissimo.