Il pan di Spagna è un impasto morbido e soffice, non lievitato e cotto in forno. Raramente costituisce una preparazione a sé, mentre il più delle volte viene impiegato tagliato a fette di piccolo spessore per la preparazione di torte farcite a più strati; è infatti l’impasto preferito dai pasticcieri per creare torte nuziali o dolci per grandi occasioni. Molto spesso viene adoperato per foderare lo stampo da zuccotto, in sostituzione dei biscotti savoiardi; in tal modo si ottiene una superficie liscia e simmetrica a tutto vantaggio della finitura del dolce. Ecco ingredienti e la procedura per la realizzazione del classico pan di Spagna, che potrete rendere ancor più leggero sostituendo metà della farina con un pari quantitativo di fecola.
Pan di Spagna (ingredienti per 8 persone)
  • 90gr di farina bianca
  • 80gr di zucchero
  • 3 uova
  • 30gr di burro
  • 1 busta di vanillina



Preparazione:
In un tegamino far fondere 15 grammi di burro. In una terrina mettere le uova con lo zucchero, lavorarli con la frusta metallica o con quella elettrica fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. Setacciare insieme 80gr di farina con la vanillina e aggiungerle al composto di uova e zucchero; incorporarvi il burro fuso, mescolando delicatamente. Versare il composto in una tortiera imburrata e infarinata.

Porre la tortiera in forno preriscaldato a 190°C e far cuocere il pan di Spagna per 30 minuti circa, finché la sua superficie avrà assunto un bel colore dorato. Farlo raffreddare completamente. Tagliarlo in senso orizzontale e farcirlo a piacere. L’utilizzo della frusta durante la preparazione e la lavorazione degli ingredienti consente di incorporare una quantità maggiore d’aria nell’impasto del pan di Spagna, rendendolo così soffice!