Tacchino alla senape con carciofini

di Ishtar Commenta

Un secondo con annesso contorno da preparare per cena: ecco il tacchino alla senape con carciofini



A volte di fronte la carne bianca rimaniamo perplessi: come cucinarla? Che ne dite del tacchino alla senape con carciofini? Trattasi di fettine (o meglio straccetti) di tacchino alla senape accompagnate con due tipi di carciofini, quelli stufati e quelli fritti: cosa volere di più? Il tacchino alla senape, spesso preparato con la panna, in questo caso è molto più leggero venendo cotto in un tegame con olio, aglio e cardamomo, oltre che l’immancabile senape, appunto.

Tacchino alla senape con carciofini

Tacchino alla senape con carciofini


Ingredienti

300 gr. di petto di tacchino | 250 gr. di carciofini | cardamomo | aromi misti | senape | 1 spicchio di aglio | sale e pepe

Preparazione

  Fare stufare metà dose di carciofini in una padella con olio a piacere, acqua calda e aromi. Mettere a friggere in un tegame la metà restante.

  Ridurre la carne di tacchino a straccetti e farla saltare in un tegame con olio, uno spicchio di aglio in camicia, la senape ed il cardamomo.

  Servire la carne con i due tipi di carciofini adagiati nello stesso piatto.

Ancora una volta il binomio tacchino e senape è pronto a prendere per la gola e si rivela essere protagonista di un secondo piatto allettante e perfetto per fare un’ottima figura a tavola. Realizzabile anche nella variante del pollo alla senape, sperimentate! Se siete in cerca di versioni altrettanto allettanti, vi consiglio vivamente di provare il tacchino senape e miele, forse più delicato, ma adatto a tutti i palati. Ecco delle ricette a base di carne che, sono sicura, apprezzerete nel momento in cui sarete indecisi su cosa portare in tavola a pranzo o cena:

Bocconcini di tacchino con spinaci saltati

Involtini di tacchino alla frutta secca

Tacchino alle mele della Prova del Cuoco