Chablis, vino bianco francese

di mara toscani 0

Lo Chablis è il vino bianco fermo francese più conosciuto al mondo, secondo, forse, solo allo Champagne. Viene prodotto nel centro vinicolo di Yonne, in Borgogna. I vigneti si trovano tra Digione e Parigi. Lo Chardonnay (chiamato beaunois) dà vita allo Chablis, che rappresenta tutti gli altri vini bianchi borgognoni.

Il clima nella Borgogna è spesso avverso, e per scongiurare le conseguenze delle gelate primaverili, i viticoltori nelle notti più fredde dispongono vecchie stufe o recipienti in cui raccogliere la legna, e accendono fuochi così da riscaldare il vigneto, vegliandoli perché non si spengano.

Chablis Grand Cru

Lo Chablis è classificato in quattro categorie in base ad alcuni parametri. Hanno diritto alla classificazione Chablis Grand Cru (che ha lo stesso valore delle nostre docg), che è la più importante, i vini prodotti esclusivamente nell’area esposta a sud-est e a ovest nei comuni di Chablis, Fyé e Poinchy, provenienti da determinati vigneti (chiamati climats). I Grand Cru sono vigorosi, dorati con sfumature verdi, di sapore forte e intenso. Sono inoltre estremamente longevi e le annate migliori possono riposare in cantina fino a 10 anni.

Chablis Premier Cru

Gli Chablis Premier Cru (che rappresentano le nostre doc), rispetto ai precedenti, hanno sapore e aroma meno intensi e una gradazione alcolica inferiore. Di colore dorato, sono limpidi, freschi e fruttati, di grande qualità. Quando un vino non proviene da questi Cru e Grand Cru è denominato Chablis (in questo caso viene paragonato alle nostre igt), eventualmente con la specifica del cru di provenienza: si tratta di un vino più leggero, delicato, fruttato, da bere giovane anche se può comunque invecchiare qualche anno.

Petit Chablis

Infine vanno menzionati i Petit Chablis, ottenuti con uve allevate in vigneti non felicemente esposti come quelli degli altri Chablis. Sono secchi, eleganti, leggeri e piacevoli, dal colore prevalentemente dorato e meno sfumato di verde. Si consumano giovani.

Lo Chablis, nell’abbinamento vino-cibo è  perfetto come aperitivo, servito con salmone affumicato, pane tostato e ostriche; antipasti, minestre delicate (asciutte o in brodo), uova, verdure, pesci, carni bianche fredde, formaggi freschi.

 

Foto Credits: Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>