Crepes dolci alle mele, ricetta facile

Dovevo preparare un dolce rapido e ho pensato subito alla ricetta delle crepes dolci alle mele, facile e veloce quanto basta per preparare un dolce originale perchè diverso dal solito, e ovviamente squisito. L’impasto per le crepes dolci è semplice da fare e non è necessario avere il Bimby o un comune robot da cucina perchè bastano delle semplici fruste elettriche per avere un impasto soffice e spumoso che darà vità a delle crepes dolci gonfie e morbide. Le crepes dolci in genere si farciscono con marmellata o nutella, noi oggi vi proponiamo un più originale ripieno alle mele.

crepes dolci alle mele

Crepes salate al prosciutto e formaggio

crepes prosciutto fontina

Preparare le crepes non è difficile e le crepes salate al prosciutto e formaggio sono il massimo della semplicità. Il ripieno è semplice e si può anche modificare sulla base dei vostri gusti ma quello che importa è riuscire a creare un impasto perfetto. Dolci o salate le crepes non sono impossibili da realizzare e a voi basterà seguire le nostre semplici indicazioni e vedrete che, dopo le prime due, procederete alla grande senza problemi.  Non vi serve molto per fare delle crepes degne di questo nome: solo un padellino per crepes, oppure una piccola padella antiaderente che vi sarà utile per avere delle crepes della giusta grandezza.

La storia e la ricetta originale delle crepes Suzette

crepes-suzette

TEMPO: 15 minuti | COSTO: basso | DIFFICOLTA’: media

VEGETARIANA: SI | PICCANTE: NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI

Cafè Paris di Montecarlo, inizio del 1900: è una bellissima serata ed il principe Edoardo VII sta cenando con alcuni suoi carissimi amici. Nelle cucine tutti sono indaffarati a fare del loro meglio per soddisfare il palato esigente del principe; lo chef, Auguste Escoffier, insieme al suo fido apprendista stanno preparando un magico dessert quando, improvvisamente, le mani maldestre del fido aiutante fanno cadere un po’ troppo liquore sulle crepes che il principe aveva ordinato.

 Come rimediare? Proviamole, disse. Erano deliziose….tanto che anche il principe richiese il bis! Inizialmente si pensò di mettervi nome “Principe di Galles” successivamente però, il principe chiese che le crepes fossero chiamte suzette in onore di una damigella seduta alla famosa cena. Consiglio direttamente dallo chef Escoffier: preparate la salsa anche un giorno prima, conservatela in frigo e poi sentirete anche le campane quando mangerete questo dessert! Buon appetito