Risotto mele e cioccolato, primo piatto per San Valentino

risotto mele cioccolato primo piatto san valentino

Quando devo preparare un menu per un avvenimento particolare, che non sia una semplice cena tra amici, che di solito per me diventa comunque l’occasione per sfoderare qualche nuova ricetta, cerco sempre di assecondare prima i gusti dei commensali e poi di andare a cercare le attinenze con l’evento in sé. Faccio un esempio: preparare per Carnevale tantissimi dolci fritti che magari al vostro bambino non piacciono affatto, però sono tipici e adatti alla festa, secondo me non ha nessun senso! Tutto questo solo per dire che anche per San Valentino pensate prima al partner e ai suoi gusti, e non lanciatevi in preparazioni che alla fine non piaceranno né a lui né a voi! Se ad esempio siete amanti del cacao oggi io vi propongo il risotto mele e cioccolato.

La ricetta della torta di mele rosse con yogurt e nocciole

Ancora una torta di mele, si, ma non si tratta della solita, ma sempre amata, torta di mele gialle. Questa volta le protagoniste sono le mele rosse. Mele rosse accompagnate da nocciole tritate e yogurt. Il risultato? Sicuramente una torta di mele diversa dal solito, ma che non vi farà rimpiangere per niente quella che tanto amate. Devo dire che d’istinto, quando penso alla torta di mele, mi viene spontaneo associarla alle mele golden. Quando però ho scovato questa ricetta, un pò per curiosità, un pò per sperimentare sapori nuovi, mi sono subito precipitata in cucina a prepararla. La torta alle mele rosse con nocciole e yogurt è stata una piccola grande sorpresa. Un dolce gustoso ideale sia da consumare a colazione, ma anche a fine pasto, o, perchè no, per una gustosa merenda. Anche l’abbinamneto con le nocciole mi ha lasciata soddisfatta, e lo yogurt ha contribuito a regalare armonia ai sapori presenti. Se volete, potete, dopo aver versato l’impasto della torta di mele rosse nello stampo, cospargerne la superficie con nocciole tritate grossolanemente e zucchero di canna: cuocendo in forno si creerà una sorta di topping croccante che regalerà alla torta un gusto unico.

Una veloce e fresca insalata: la Waldorf

Insalata Waldorf

 

TEMPO: 20 minuti| COSTO: basso| DIFFICOLTA’: bassa

VEGETARIANA:SI | PICCANTE:NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI


A volte quando si parla di insalate si pensa ad un misero piattino con quattro foglie contate di lattuga ed al massimo dei pomodori. Mi è capitato spesso parlando con altra gente di capire che per molti l’insalata si riduce ad un triste piatto di accompagnamento. Non nel mio caso. Io adoro le insalate, e non perdo occasione per arricchirle facendole diventare meno monotone di quanto in effetti si rischi. Molto spesso le consumo come piatto unico unendo magari del petto di pollo grigiliato in modo che non manchino i valori nutrizionali di base in una corretta dieta.

Nel caso dell’insalata Waldorf, potremmo utilizzare qualsiasi aggettivo meno che triste. Gli ingredienti presenti creano insieme una coreografia di sapori e di colori che la rendono appetitosa e stuzzicante, un ottimo pasto estivo insomma. Finocchi, mele rosse, uvetta, noci e insalata rossa: questi gli ingredienti principali dell’insalata Waldorf.