Torta salata pomodorini e feta al basilico

di Ishtar 0



Buon Ferragosto a tutti! E’ tutto pronto per i grandi festeggiamenti della giornata? Noi oggi, tra le altre, mangeremo anche questa torta salata pomodorini e feta al basilico. In realtà avevamo deciso di partire per trascorrere una giornata all’aperto, ma le condizioni metereologiche non sono delle migliori quindi probabilmente rimarremo a casa: poco male, questa delizia ci ripagherà del fatto di non essere usciti. Ma nel caso in cui siate più fortunati si tratta di un’ottima pietanza da gustare in occasione di un pic nic, al mare così come in montagna.

Torta salata pomodorini e feta al basilico


Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia | 200 gr di formaggio feta | 500 gr di pomodorini | 2 uova | 250 ml di panna | 50 gr di parmigiano grattugiato | basilico fresco | sale e pepe

Preparazione

   Lavare i pomodorini e tagliarli a pezzi. Tagliare a cubetti anche la feta. In una ciotola mescolare le uova con la panna ed il parmigiano. Regolare di sale e pepe.

   Rivestire una teglia con la carta forno quindi distribuire sopra i pomodorini e la feta. Coprire con il composto di panna e decorare con delle foglie di basilico.

   Cuocere in forno caldo a 180 °C per circa 30 minuti. Fare intiepidire e gustare.

Non solo, preparandosi velocemente può essere realizzata anchea all’ultimo minuto: siete ancora in tempo per mettervi ai fornelli. Gli ingredienti utilizzati sono abbastanza comuni, a parte la feta che in caso non abbiate in casa potete sempre sostituire con della mozzarella o della scamorza. Altre ricette che vi consiglio a  riguardo sono la focaccia veloce con pomodorini e feta, i muffin integrali alla feta e basilico e la feta al forno con pomodori ed origano. Trascorrete una splendida giornata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>